Inspirassion

Scegli parole eleganti
[[pattern.intro.replace(',','')]]. Per saperne di più
131 Metafore per  dolore

131 Metafore per dolore

Ma ha sentito che il suo dolore io l'abbracciavo, tutto, in silenzio anch'io.

Più che il dolore del tradimento, più che la rovina della sua fiducia, era l'affronto che le cuoceva, l'idea di quella rivalità umiliante, della derisione di cui sarebbe stata l'oggetto per la volgare creatura che le rubava il marito, delle intime rivelazioni che egli avrebbe fatto, ridendo, intorno a lei;

poteva immaginare che nuovi dolori si sarebbero aggiunti al fardello delle mie pene.

La famiglia di Tommaso intanto si è allargata, altri quattro figli nascono sul suolo americano, ma il dolore è sempre in agguato ed egli perderà un figlio ventunenne, nel 1956, in un incidente sul lavoro.

Un prete, padre Ambrose, un uomo semplice, porta un po' di conforto al canonico e gli suggerisce, ora che si è riavvicinato a Dio, di non temere che il dolore e l'umiliazione imminente lo allontanino da Lui, ma anzi di offrirglielo.

Per quanto riguarda il dolore Delle posizioni, il dolore è tuo amico ascoltaci e parlaci, se ti fa male in quella posizione semplicemente non la fare o modificarla in modo che non ti faccia male.

Forse all'intendimento della vita e all'elevazione dell'animo il dolore può anche più dell'amore?

Il dolore, la memoria e l'inaugurazione di una grande opera, che pure deriva da una tragedia, sono aspetti diversi.

Perdifiato stava guardando quello smeraldo contro luce per vedere quanto fosse limpido e trasparente, quando un dolore acuto gli attraversò improvvisamente il fianco ferito e gli strappò un lamento.

Tuttavia questa volta devo ascoltare il mio corpo e accettare che il dolore è un avvertimento.

Stettero così in silenzio, ma il dolore della buona fanciulla fu un balsamo a quella passione esasperata;

Dolore Infinito è stata la prima Bautastenar realizzata dell'artista Christer Bording, nonché la prima in assoluto a essere esposta in un luogo pubblico in un Paese non scandinavo.

"Il dolore è un benefico nume, e da questa incommensurabile morte nascerà la incommensurabile resurrezione".

I principali sintomi di questo contagio, giusta la descrizione che ci à dato di esso il celeberrimo Chenot, erano, brividi, freddo, improvvisa prostrazione o abbattimento di forze, una certa ambascia o angustia ai precordii, calore, sete, eccessivo dolore di testa, vomito, alienazione di mente, delirio, talvolta sonnolenza irrequieta, buboni agl'inguini, alle ascelle, parotidi, carbonchi;

dettogli che il dolore ne fu cagione, perchè amava lui solo....

sapete voi perchè da due giorni i vostri dolori sono calmi, perchè cominciate a sentire i benefici effetti della salute?

Spesso non ci facciamo caso e invece dovremmo prestare più attenzione, perché il dolore alla schiena può essere un campanello per dire che altro non va.

L'inizio della paralisi del plesso brachiale è generalmente esplosivo in cui il dolore è la caratteristica iniziale.

Il dolore cagionato ad Adriana col ricordo della sorella morta e di Papiano vedovo, era infatti per la Caporale il castigo della sua indiscrezione.

... Il dolore che ravvicina sovente due coniugi fra cui le reciproche offese avevano scavato un abisso sarà causa di separazione per noi che non abbiamo nulla di grave a rimproverarci?

il dolore corrode internamente il cerchio d'oro e stringe inosservato le tempie, come la striscia di ferro della corona lombarda[60].

Un grande dolore fu per lei la chiusura dell'Educandato, avvenuta nel 1904; per qua-rant'anni aveva lavorato per il benessere delle «nostre bambine» alle quali aveva dato tutta se stessa ed ora esse le mancavano.

Il dolore di quel giovane contadino, che appariva profondo, lo aveva vivamente commosso;

forse anche parlava sincero, imperciocchè stia nella nostra natura, che la cosa conseguíta, nuda del desiderio e della speranza, divenga minore dell'aspettazione, e il dolore dello acquisto non abbia compenso nelle gioie dell'acquistato.

però, mentre qualcuno sosteneva che il dolore è condizione fatale dell'esistenza;

i dolori degli altri sono spesso di conforto ai proprî.

Il grande dolore è come una congelazione repentina di tutto l'essere:

Provai ad alzarmi, e il dolore non me lo consentì.

Ma che il dolore è la corda che produce i suoni più belli perciò è contenta che questa corda non manchi nel suo strumento, per commuovere più deliziosa-mente il cuore del Suo Dio.

Il dolore è cosí impadronito di me, che sto con l'animo tanto lontano da me quanto ti son vicina col corpo.

Ah il dolore è delle più trionfanti creature, sappiatelo!ella disse, battendo le palpebre per diradare le sue lacrime.

"I dolori sono il crogiuolo dove le anime si purificano, si rivestono di Luce e nuovo splendore".

e dei tuoi dolori puoi darti gloria.

ma il mio dolore era la mia debolezza;

Ma dalla casa mi guardano furtivamente begli occhi travagliati dalla vigilia e dal pianto, che il dolore e notte li avea dipinti di kohl;

Dimentica i tuoi dolori, Argìa, dimentica i brutti giorni!

E ben per questo il Leopardi notava acutamente che il dolore antico era un dolor disperato, come suol essere in natura, com'è ancora nei popoli barbari e semi-selvaggi o nelle genti della campagna, senza il conforto cioè della sensibilità, senza la dolce rassegnazione alle sventure.

Ti è parso che il mio dolore fosse il dolore per la morte di un tuo parente!

«O il dolore è per le donne, o le donne sono per il dolore:

pure il suo maggior dolore e il suo maggior timore, ciò insomma che la faceva diventar matta in quel momento, era il dubbio di poter essere dimenticata da lui.

il dolore è di breve durata, ma eterna ne sarà la memoria.

Una mente così logica non poteva credere che il dolore del quale egli era vittima fosse un'eccezione, una rarità, una cosa tutta fortuita;

Il dolore è l’espressione ultima di un corpo che manifesta un disagio e cercare di capirne le necessità è l’unico modo per risolvere il problema e riconquistare la salute.

III Esprime il dolore che sente a veder governata Pisa da tali che non curano il bene e fanno strazio della patria.

Certamente, il dolore e la morte sono essenza della vita.

Il dolore è della famiglia dei cancri, e intende essere alimentato di carne, e della più sensibile del cuore umano.

Mentre il gonfiore è una conseguenza certa, il dolore e la sua intensità sono fattori che variamo molto da soggetto a soggetto.

L’urologo mi fece fare spermi gramma urino cultura ed ero tutto infiammato cosi presi antibiotici per alcuni mesi ma il dolore nn si fermo.

Si accorge immediatamente che il dolore è localizzato a metà del fianco sinistro (la R. sostiene che io non le ho detto che il dolore era sul fianco sinistro, in realtà non mi ha ascoltato neanche per un minuto).

Siedon sopra una gran pietra, baciata da un sol d'ottobre tepido, che muore, e la terra, dintorno, è da un dolore di morte foglie tutta addolorata.

E perchè il dolore è come fonte perenne che a disseccare non giova l'attignere, così ella, meditandolo, s'empieva l'anima di sempre nuove amarezze.

Ed è quasi certo che il dolore acuto sia frutto della compressione o schiacciamento del nervo mediano, che si estende dall’avambraccio alla mano e che controlla i movimenti di tutte le dita escluso il mignolo.

In altri casi il dolore divampa, è un fuoco che non smette mai di ardere e la vittima è costantemente immersa e imprigionata nella gabbia del ricordo.

Il mio dolore D'ogni speranza di rimedio è fuore.

E questo dolore era una gelatina mal riuscita, fatta da lui un giorno che aveva pranzato in casa il Ministro di Francia;

ogni cuore chiudevasi alla pietà, ed il dolore d'uno era la gioia d'un altro.

E quel dolore non era, io lo giuro sull'anima mia, dolore di repubblicano tenace o d'uomo che non dimentica:

Il dolore è un grido e non una lingua, dottoreosservò il duca.

Un immenso dolore s’impadronì del giovine:

«Non creda diceva la lettera del dottor Raucher a Giacomo Moncalvo non creda che il mio dolore m'impedisca di comprendere il suo.

Nelle anomalie ostruttive il dolore ciclico associato all'amenorrea è molto indicativo e spesso è sufficiente una ecografia trans-addominale per evidenzare una raccolta ematica nell'utero (ematometra) e/o nella vagina (ematometrocolpo o ematocolpo).

Tra i sintomi principali del persistente: tuttavia, i dolori muscolari sono talvolta un importante indizio.

I dolori dei fanciulli sono inezie, e voi siete quasi tuttora una bambina.

Non bisogna credere che soltanto il dolore c'insegni ad essere saggi;

E aggiunge: Il dolore di queste vittime è un lamento che sale al cielo, che tocca l’anima e che per molto tempo è stato ignorato, nascosto o messo a tacere.

Dispiacemi anche grandemente in sentire ch'ella si trovi con poca sanità, e, se mi fosse lecito, di molto buona voglia piglierei sopra di me i suoi dolori;

Il dolore era la stessa legge della vita, diceva.

Il dolore comune erano le centocinquanta lire!

Sant'Antonio, invece, era l'oratore delle piazze e dei campi, che parlava collo stesso accento alle donne e alle rondini, che amava la bellezza nella natura e il dolore nello spirito, perchè il dolore è la sola luce rivelatrice della vita.

«Siamo distrutti psicologicamente - dice la donna - il mio dolore è per la mamma della bambina, a quelle età sono delle bambine.

Dolore lombare (o mal di schiena), tipico nel caso di radicolopatie, quando il dolore è la manifestazione della compressione delle strutture nervose operata da restringimento del canale.

il dolore che vi resterà sarà misto di giocondità, sarà una giocondità esso medesimo;

Anche Aurelio Vittore[3036] lasciò scritto che il dolore mostrato dal popolo romano, allorchè questo glorioso principe venne a morte, assai diede a conoscere ch'egli era molto amato da essi Romani.

In caso contrario, il dolore post-chirurgico non è sicuramente di natura neuropatica, lasciando ai medici le opzioni di dolore nocicettivo e CS come cause.

il dolore di una donna è la negazione di Dio.

Siccome per Hegel il dolore era un'ombra, attraverso la quale l'anima doveva passare per essere più bianca, Nicola sentiva così degradati tutti i propri patimenti.

Emigrati!... Il dolore è il nostro pane, le lacrime sono la nostra bevanda....

tutto il dolore che crea, tutto l'amore che distrugge, sono nella sua parola di uomo, di donna e di Dio.

Che i dolori, onde il secolo atroce Fa de boni più tristo l’esiglio, Misti al santo patir del tuo Figlio, Ci sian pegno d’eterno goder.

Sarebbe stato lieto che il matrimonio sfumasse, era fieramente tentato di darvi mano egli stesso, ma il dolore di suo fratello gli metteva paura.

Unico dolore il pensiero di dover tornare, indi a non molto, in Armenia, alla sua reggia d'Armavir, ora più triste e desolata di prima.

Leanna Donner incontrò grosse difficoltà nella salita dal torrente Alder fino al lago e in seguito scrisse: «il dolore e la sofferenza che ho provato quel giorno è oltre ogni possibilità di descrizione»."

Il dolore potè più che la religione, sterilissima d'affetti nell'anima inaridita:

Una preghiera perché sia lenito, in qualche modo, il dolore dei genitori, ai quali è stata negata la speranza.

Solo nella Russia l'incredulità pessimista rinnovava ancora i miracoli delle fedi religiose, e il dolore del popolo poteva essere il prognostico più sicuro della sua grandezza.

Non era il caso dʼilludersi, il dolore che provava nel riconoscersi vittima di quel sentimento, era la più certa prova dellʼamor suo.

Provo profondo dolore per la scomparsa del professor Dino Amadori, padre dell’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori, l’IRST di Meldola (FC).

Ahi! Giordano, per la morte di Dio io vi giuro che i dolori da voi patiti nello starvi lontano dalle pareti domestiche non furono punto più gravi di quelli che soffersi io rimanendomi qui in casa derelitta, e sola.

ho veduto che i dolori sono come i ragazzi viziati:

Chi gl'insegna, che il dolore solo è re della terra in eterno, e che la Sorte dona colla destra, e toglie colla sinistra?

egli è giusto che il dolore vi regni a sua volta;

e osservando la vita e leggendo le storie doveva scoprire che, esacerbato in lui, il dolore è retaggio di ogni uomo.

ogni dolore è un richiamo, e la morte un appello supremo.

E, come la gora si rigonfia e colma gli argini se il varco sia occluso, quel dolore le rifluì su tutta l'anima e s'aumentò.

Il dolore è un rimpicciolimento dello spirito:

«Il dolore della Nazione si è certamente ripercosso nei vostri cuori di buoni e fedeli soldati.

Quei soldati in quella breve ma energica azione diedero proprio l'idea del leone ferito al quale il dolore non scema ma aumenta la ferocia.

Il dolore nell’accezione comune è un segnale che il corpo manda quando qualcosa non va, come accade per esempio quando si rompe un osso.

Il dolore, che deve essere costato alle mie zie la generosa rinuncia, è segno di una magnanimità che, vieppiù distanziandosi nel tempo, mi appare in tutta la sua grandezza.

Il mio dolore non è più un segreto pei miei compagni di viaggioprese a dire Fourrier coll'accento della più viva commozione, e accennava a Virey e a Michelet.