8 Metafore per infame

Ma la svergognata, l'infame era Nora;

Infame spia!» fu un batter di palpebra.

Dicevasi che questo infame rinegato fosse il braccio dritto del primo visire.

E l'empio figlio di mia suora il brando Rotò per lor! L'infame brando io ruppi, E qui vengo ad ascondere a' viventi La mia vergogna.

ma vera ancora è l'infame fraude, non a liberare gli oppressi diretta, ma a dar cagione agli oppressori di tradire gli oppressi;

L'infame, il miserabile è stato mio marito, eh?

Oh le infami seduzioni del mondo... oh il mio onore perduto.

Il protettore de' negri, quegli che fino dal 1791 perorò altamente contra l'infame tratta di quei meschini, e sollecitò l'abolizione della loro schiavitú, manifestandone tutta l'ingiustizia, di rizza ora all'umanitá parole di propiziazione in favore d'altra gente infelice.

8 Metafore per  infame