5 Metafore per sparso

Sparso il ferro è di fregi e tale è l'arte Che d'altre arme il lavor non gli s'agguaglia;

Sparso era nel campo l'oro e l'argento di Damasco:

Sparso era il cielo di oscure nubi, e il vento forte fischiava tra le frondi del bosco;

Sparso intanto il nunzio tra le popolazioni cristiane dell'isola, soggette o no ai Musulmani, le quali per trent'anni avean guardato alla rôcca di Castrogiovanni come a pegno di liberazione, alla prima n'ebber tale uno spavento che gli Arabi si affrettavano a scrivere avvilito e conculcato in quella stagione il politeismo di Sicilia.

Sparso fu il nuzial sangue.

5 Metafore per  sparso