Inspirassion

Scegli parole eleganti
355 collocazioni per  francese

355 collocazioni per francese

Versi di Enrico Cavacchioli, vincitore del Concorso di «Poesia» (copertina di Remolo Romani) Esaurito D'ANNUNZIO INTIMO, di F.T. Marinetti (traduzione dal francese di L. Perolti) Esaurito LE RANOCCHIE TURCHINE.

... È vero, oggi io mi chiamo imperatore dei francesi, ma tu sei l'imperatore delle orchestre....

A quell'epoca il Rota non conosceva parola di francese.

E Pietro, fatta acconcia risposta, ove si rammaricava pur della fortuna, che gli avesse tolto di provarsi con l'arme in mano contro il Francese, mosse immantinenti alla volta di Messina con tutta l'oste siciliana e spagnuola;

Insomma, l'enorme maggioranza dei francesi non è punto di opinione, che la magnificenza di Parigi sia scontata troppo cara dall'impoverimento spirituale delle provincie.

Perchè, essendo stati per certe loro discolerie arrestati in Palermo e chiusi in uno stanzone della Vicaria, in attenzione di risoluzioni, o a disposizione di un console estero interessato, non so quali marinai stranieri, appartenenti ad un legno francese, dimenticati da tutti, mal ridotti in arnese, passarono in proverbio sotto il nome di francesi:

Tuttavia il Cesarotti non lascia di farne la seguente critica in una lettera scritta in francese a Mr.

17º pubblicò quivi una dottissima opera in francese, secondo ciò che ne dice il Doni (sopra i tuoni p. 127 242) nella quale stabilisce che i dodici modi, usati oggidì, si differiscono dai tuoni ecclesiastici.

È così che si perde dice, descrivendo un corpo di francesi accampati, che non sapevano e non cercavano di sapere dove fosse il nemico;

Sapetemi disse a un trattoche per le mie lezioni di francese ho continuato a tradurre l'articolo del signor Jacolliot sul suo giro in California?

A Perpignano però non si parla spagnuolo, ma un dialettaccio misto di francese, di marsigliese e di catalano, che strazia le orecchie.

E per insegnare l'inglese in francese, studi la grammatica italiana?

Ma Cucchi poco stante prese un fido pecoraro e gli consegnò per Garibaldi la notizia dell'entrata dei francesi in Roma con un bigliettino ravvolto a guisa di pillola in un pezzo di stagno per tabacco da fiuto, che il mandriano depositava in bocca tra i mascellari e la guancia protetta da folta barba.

Arriva La Tremoglia con un nuovo esercito di francesi e svizzeri.

«Non ha disposizione alla matematica!» Il guaio è che diceva lo stesso la maestra di francese, madame Duret.

Quindi s'impiccia nelle guerre dei francesi ed inglesi;

a Lugo un'associazione teocratico-antinapoleonica disciplinava l'assassinio sui francesi e sui franchi muratori.

Il napoleonide riuscì ad estirpare interamente l'odio mortale alla perfida Albione, che per quarant'anni aveva dominato l'anima dei francesi.

l'altro, che deriva dalla complicazione delle differenze che regnano tra gabinetti, aumentata dalla nuova occupazione tedesca e in oggi dalla francese.

Per impedire che vi addormentiate come Gesù in barcadisse Maryio e la mia amica abbiamo portato con noi il compito che il nostro professore di francese del Normal College, ci ha dato.

non indovina la lega di Cambray, la sconfitta di Venezia, la ristaurazione di Giulio II, la cacciata ultima dei francesi.

i giornali, coll'usato entusiasmo de' francesi, ne parlarono un momento con vantaggio, e poi si tacquero.

Questi nel consiglio di guerra si ostinò perchè l'armata di Ferdinando si limitasse a stare in su le difese, non potendo, siccome egli diceva, la sua fanteria tener testa agli Svizzeri, la sua artiglieria sostenere, nella rapidità delle cariche, il confronto della francese;

Amico mio, scrivevagli di Livorno un francese, Samadet de Holoré[202] amico mio, voi vi siete in tal modo identificato co' vostri affari, che siete l'Antologia personificata;

L'esempio luminoso della dominazione universale di Roma ha singolarmente sedotto la vanità dei francesi.

calzoni alla francese, larghi alla coscia e stretti al tallone, con tasche davanti;

il quale a posta sua buttò in terra il presidio di cinque galee alla porta della Giaretta del molo presso San Marco, fugata agevolmente una compagnia di francesi, che la guardava (altri all'opposto afferma ch'ei fossero Genovesi comandati da Giovanni Brando côrso) tendeva al palazzo ducale.

(Applausi), Tengo inoltre a dichiarare che io non sono un dilettante di letteratura il quale consideri i suoi versi come dei fiori all'occhiello, uno spirito bizzarro che abbia scelto per capriccio snobistico una lingua straniera come la francese, per sedurre le belle dame e distrarre i suoi ozi eleganti.

Allorquando, nel 1859, si seppe che Napoleone III, alla testa di duecentomila francesi, scendeva in Italia per muover guerra agli austriaci, il Mariani andava ripetendo agli amici che di quell'avvenimento poco o punto si meravigliava, comecchè egli ne fosse già prevenuto segretamente da un alto personaggio.

Lo Speciale dice 40 le galee di Loria, 10 le catalane, non assegna il numero delle francesi, ma lo confessa un po' minore.

Quest'opera è stata da poco in qua tradotta in francese (Parigi 1787) dal signor Langlès, versatissimo nelle antichità dell'Oriente, che vi ha aggiunta una vita di Timur e varie note di molto pregio.

si consideri soprattutto lo sguardo fermo di cotesto occhio potente, in cui non è proprio nulla di quel lume instabile che tremola negli occhi dei francesi.

Il contegno de' Nobili francesi in pubblico prendeva norma dal Sovrano, ma non era possibile impedire che essi liberamente pensassero ed esprimessero i loro pensieri nelle conversazioni private, con la pungente e delicata arguzia che forma il carattere della nazione e del ceto loro.

Per lungo volger d'anni v'insegnò francese un francese autentico, Mr.

Il nuovo papa Gregorio X.La relazione di Marco Polo scritta in francese, sotto suo dettato, da Rusticano da Pisa, (dal 1253 al 1324).

Ma da quella parte, attento a tutte le fasi del combattimento, stava vigile Garibaldi e il trionfo dei francesi non doveva essere di lunga durata.

l'arrivo dei francesi era pronostico di guerra eccessivamente sproporzionata per numero e per arnesi di combattimento, i papalini se n'erano ringalluzziti e ne avevano i movimenti più liberi, ed omai la era una follia l'attendere prima d'una nuova nostra strepitosa vittoria la rivoluzione in Roma.

Nulla faceva presagire altri cambiamenti, quando nel mese di febbraio del 1890 il Console italiano a Tripoli venne a sapere che alcune tribù del caimacanato di Nalut, dette Oglad Dahieba, avevano inviato dei commissari al valì per reclamare protezione contro nuove invasioni dei francesi.

L'opinione media dei francesi era racchiusa nell'aforismo di Thiers:

ed altri casi all'uso de' francesi.

Appena cominciato il desinare, cominciò una conversazione vivissima, ora in francese, ora in spagnuolo, tempestata di parole arabe, sopra soggetti affatto estranei alla consuetudine delle conversazioni europee:

Ecco una domanda alla francese!

un’altro, per nome Porcello, d’un fendente di squarcina tagliava netto la gamba armata d’un Francese, e aprì anco la pancia al cavallo.

Viveva a Monaco come principe reale, amato da tutti e assai popolare, e aveva intorno una piccola colonia di francesi scontenti.

E senza volere far paragone del francese di questo Codice Riccardiano con quello, a modo di esempio, corrottissimo e in tante parti non decifrabile, di Niccolò da Casola, e neppure con quello di Martino da Canale, pur non è dubbio che anche il francese del Sidrach non apparisca guasto ed errato.

ma i singoli Senatori nelle loro giornaliere funzioni indossavano ordinariamente «il vestito alla francese in giamberga», come ci fa sapere il loro Cerimoniere[109];

Ciò accadde ai più famosi soldati, dai romani ai francesi, ed accadrà sempre, quando avvenga che per errori continuati perdano ogni fiducia nei loro condottieri;

e questo fine il Guicciardi raggiunse dieci anni di poi alla prima venuta dei francesi, poiché egli fu principal promotore dell'unione della Valtellina alla Cisalpina accaduta nel novembre 1797.

In francese, da PIERRE-PAUL PLAN, editore Calmann Lévy, Parigi, 1908.

Ebbe quarantamila combattenti, tredici vascelli di linea, a cui potè unirne due veneti da sessantaquattro cannoni, sei fregate pur venete, e otto francesi, settantadue legni minori e quattrocento trasporti, con diecimila marinai.

L'onnipotenza dello stato, l'assoluta unità e l'accentramento, l'eguaglianza di tutti i francesi, il fondamento del potere statale sulla volontà del popolo sovrano, tutte queste sono «idee dell'89» che annullano la libertà.

Benedictus Dominus meus qui docet manus meas ad prœlia et digitos meos ad bellum e al fine del versetto il suo schioppo ficcava una palla di oncia o nel capo o nel petto di un Francese.

e co' versi, con le prose, con le lezioni recitate al Liceo (ora Ateneo), procacciò di vieppiú sempre nobilitare l'intelletto e 'l cuore dei francesi.

Principiò allora l'elevazione della Germania, e colpì al cuore le idee predilette dei francesi.

e nella sua narrazione, scritta in francese sotto suo dettato da Rusticano da Pisa, è formalmente dichiarato che «Marco Polo, savio e nobile cittadino di Venezia, vide tutto co' propri occhi, e quello che non vide lo seppe dalla bocca di uomini degni di fede.

e la voce della donna di rimando con accento da straziare anche le orecchie di un maestro di francese:

424. Piselli alla francese I Questa che vi do è la dose per un litro di piselli freschi.

Anche i rossi radicali credevano tuttora fermamente all'antichissimo principio fondamentale della politica italiana dei francesi:

Anche nelle sue canzonette, come nelle francesi, e piú che negli scolii greci, il vino s'accorda all'amore e la nota epicurea prevale.

Forse che quella timida piccola borghesia tedesca affatto disabituata alla vita pubblica, a cui Stein donò l'ordinamento civico, aveva più preparazione dei francesi di oggi all'autonomia amministrativa?

Ambrosoli in nome della destra pure lo accordava, chiedendo, però, che una legge, a somiglianza della francese, regolasse lo Stato di assedio;

Noi, i vincitori, prescelti ad eseguire sulla Francia moderna il giudizio della storia, abbiamo innanzi tutto l'obbligo di riconoscere ciò che la nostra opera politica deve alle azioni, alle idee, agli errori stessi dei francesi.

e siamo in grado di argomentare quale fosse la ferocia dell'urto, se anche oggi dalla bocca di francesi intelligenti apprendiamo spesso giudizi iniquamente duri sul carattere sincero di Cavaignac.

Queste parole che ritrovo nel Matin d'oggi sono l'espressione pura e semplice del sentimento di Ribot e di tutti i suoi colleghi, anzi di tutti i francesi.

intanto i diari del governo annunziavano le milizie regie congiunte alle francesi combattere aspre battaglie;

fatalmente, il principe di Bismarck allontanava dall'Europa lo spirito ambizioso dei francesi.

Il suo abbigliamento è in armonia con i mobili massicci e severi di quei palazzi medioevali, dove i nostri abiti alla francese ed i nostri candidi guanti sembrano eccessivamente ridicoli.

Tornando a casa ho trovata una squadra di francesi menare prigioni circa XXX tra uomini d'arme e cavalleggeri ecclesiastici che avevano preso a S.ta Agata, loco presso San Faustino.

Vero che il modo di risorgere pare averlo trovato un contemporaneo di Pier Francesco, Gioacchino Perion, che analogamente sostenne greca facendosi puntello di Marsiglia, greca di origine e per più secoli la derivazione del francese, e l'anima del quale dev'essere passata nel bollente abate Espagnolle "du clergé de Paris", che da alcuni anni scaraventa volumi dietro volumi nel viso di quella che presume di essere la scienza moderna.

«A proposito di francese, il babbo non mi rimprovererebbe più di aver sempre libri francesi per le mani.

Oltre a molte opere sopra diverse materie, egli scrisse una Storia della musica in francese pubblicata all'Haye e ristampata a Francfort nel 1743, in 4 vol.

Non già che noi intendiamo di rifiutare semplicemente al carattere dei francesi l'idoneità alla libera vita comunale.

Avvenuto il fatto di Basseville a Roma, da un lato il popolo napoletano faceva un manifesto di fedeltà al re e di guerra ai francesi (strano all'indomani di pace e di fermata neutralità), e dall'altro Mackau, ministro di Francia a Napoli, proponeva al re una spedizione contro lo Stato romano da compensarsi con parte del territorio pontificio.

Il Gran Visir avrebbe inoltre ordinato al governatore di Tripoli di non aver contatto coi francesi.

Abbiamo riconosciuto come una delle cause essenziali dei mali interni dello stato lo scarso senso del diritto dei francesi.

A Tangeri vi è eccitazione contro i francesi.

All'egregio Côrso dei nuovi francesi fattosi compagno e maestro.

Statistica di tutti gli elementi del francese moderno.

l'enfant terrible dei francesi.

intorno all'ignobile Ferdinando VII ricantando l'eroismo della propria guerra contro i francesi;

L'esperimento parlamentare dei francesi no

e colà domandava con dignitosa confidenza ai cittadini di contribuire alla difesa dei nipoti d'Alfonso, il benefattore del regno, alla difesa di principi nati Italiani e loro concittadini, la di cui signoria doveva loro esser cara, all'espulsione di que' francesi rinomati per la loro arroganza, i quali vorrebbero introdurre fra di loro lingua e costumanze straniere.

Ma però un attento osservatore avrebbe notato che l'evviva del francese non era punto cordiale come quello dell'amico;

Di siffatta familiarità col francese, specialmente dame, usavano a tempo e a luogo.

Gli arcieri genovesi che si vedono essere la miglior fanteria dei francesi dimostrano che il sistema di soldar genti straniere per supplire a quelle qualitá che mancavano alle proprie, era l'effetto della persuasione in cui erasi che le qualitá militari fossero naturali e non acquistate per mezzo d'istituzioni e di metodi, il quale principio esclude quello di un'arte a tutti comune.

Per fermo dal francese Allons.

Il piccolo Piemonte, abbandonato a Villafranca, aveva dovuto subire nel 1859 la pace coll'Austria, ma dopo aver combattuto a fianco dei francesi con pari valore;

tuttavia l'impero e l'esercito d'Austria non ispiravano alcuna fiducia ai francesi.

A questo punto Luciano si risovvenne che l'ufficio telegrafico era distante cinque chilometri, e scaraventò contro Villarosa una filza d'improperi in francese e in italiano.

Insieme con essi, e più di essi, i romanzi del ciclo brettone, gli eroi della Tavola rotonda divennero popolari fra i castelli della valle del Po, dove una volta s'era scritto e cantato in provenzale, più tardi si scrissero poesie in una forma ibrida di francese italianizzato o d'italiano infranciosato che voglia dirsi, la quale fu però ben presto eliminata dal rapido prevalere dell'italiano e del latino.

Dal che ne sarebbero nate due cose, fatali ambedue alla Gran-Brettagna, e queste si erano, che l'armata del lord Howe, la quale era sorta dentro di quel fiume, e molto era inferiore di forze alla francese, sarebbe stata senza dubbio alcuno distrutta, o sarebbe venuta in poter de' Francesi.

e chi desiderasse sapere come la pensassero i romantici a questo riguardo, almeno i francesi, frughi nel parigino Globe del 1829, e troverà uno scritto che gliene darà contezza:

Montaner dice, 80 le galee tra francesi e italiane, 66 quelle di Sicilia, e che l'armatetta catalana non si trovò nella battaglia.

Era il luogo assai forte per natura e per arte, e si aveva ancora la memoria dell'infelice assalto datogli nel 1758 dalle genti britanniche contro le francesi, che vi erano dentro.

Si può farlo arrosto, colla salsa alla cacciatora, come il lepre, disse Maria, o alla gibelotte alla francese.

E come era grossolana e, insieme, puerile la gioia dei francesi, quando l'arme prussiana appariva superata dallo chassepot!

Se scrivessimo il giornale in francese,soggiunse egli poscia, piantandosi la fida lente nella incavatura dell'occhio destro, come faceva sempre quando volea darsi aria d'uomo d'assai,sarebbe forse meglio, e il giornale sarebbe più répandu.

Pas de bétise, rispose il giovine, in francese, e via di corsa.

«Mi fa maraviglia, degno Cedric» dicea in quel tempo il Priore, «come ad onta della predilezione in che avete il vostro idioma, certamente vigorosissimo, non abbiate fatto grazia al francese-normanno per quei vocaboli che appartengono alla caccia.

Alcuni nomi imposti alle cose hanno origine dai paesi, da' quali queste si traevano, come Arazzi dalla città d'Aras, guanti in Francese gands da Gand nella Fiandra.