2857 collocazioni per va

vedete dunque quanto è grande il pericolo a cui andiamo incontro, e quanto è necessario ch'io mi abbia preso a compagni due uomini come siete voi:

E chissà, forse allora anche Vincenzo, stanco della vita militare, avrebbe ascoltato il consiglio del suo cuore affettuoso e riconoscente, sarebbe venuto a vivere presso il suo salvatore, con una sposa e dei bambini, riscaldando il suo triste focolare da prete colla vista di quella felicità di cui andava debitore a lui.

Il signor baccelliere andava diritto per la sua strada, senza pure avvedersi delle api, che gli gironzavano a sciami intorno alle ginocchia, andando in busca di cera e di miele nella varia fioritura dei pingui maggesi.

Per altro, non andò guari che dovette allibire, avendo veduto con quella benedetta coda dell'occhio che la signora, seguendo il moto delle teste, aveva posto lo sguardo su lui e lo considerava coll'aria attonita di chi non capisce la ragione di un atto, o di una parola, che potrebbe anco esser l'atto, o la parola di un pazzo.

Io so benissimo come vanno queste cose, e come un solo talvolta valga per tutti.

La diplomazia va sempre adagio nelle cose sue.

mentre quella moltitudine allegra andava a diporto, mentre il cielo era sereno e una brezza leggiera correva per l'aria, facendo stormire le fronde, a me andava man mano affievolendosi il respiro.

XLII Poscia premendo in petto i rei pensieri, Ed i sembianti serenando egli erra Per ogni parte, e l'alme de' guerrieri Desta a travagli de l'orribil guerra, Ed indi i duci de le squadre altieri Ei chiama, e vanno colà dove in terra Giaceva il gran signor per indi trarlo, Ed a le pompe estreme almen serbarlo.

escono sole di casa e vanno pei fatti loro senza bisogno di farsi accompagnare;

don Marco soleva andare il del suo natalizio, a dir messa e a pregare pei suoi vecchi;

Il babbo andava all'uffizio la mattina alle dieci e tornava alle cinque.

Egli che va superbo di ballar così bene!

Carlo lascia Napoli e va re in Ungheria;

con l’altro se ne va tutta la gente;

«Egli è in vedendo un nobile membro di nobilissima stirpe andar ramingo senza pane, senza Letto, povero, in suolo straniero, di non altro colpevole che d'essere fratello a chi non commise infine che un perdonabile trascorso giovanile,egli è in vedendo questo che i sottoscritti commossi si rivolgono a voi per averne giustizia.

«Or va», diss el;

Circolate, lasciate passare, andate pei vostri affari.

XLII Poscia premendo in petto i rei pensieri, Ed i sembianti serenando egli erra Per ogni parte, e l'alme de' guerrieri Desta a travagli de l'orribil guerra, Ed indi i duci de le squadre altieri Ei chiama, e vanno colà dove in terra Giaceva il gran signor per indi trarlo, Ed a le pompe estreme almen serbarlo.

Egli va pazzo per le signore côlte... ha la passione della musica... legge moltissimo... M'ero mezzo impegnato di condurlo qui.

Gli uni morire, gli altri farsi più grandi, la mamma rinchiudersi sempre più ne' suoi piccoli mali, e delle amiche, che venivano a villeggiare sul lago, quale andar sposa ed essere felice, quale andar monaca ed esserlo di più, quale alzarsi, quale scomparire.

Apena che el xe in casa de la sposa, el va dai genitori de ela, el ghe fa un pochi de complimenti e el ghe presenta el compare;

Anche se Milano n'andasse tutta sossopra per loro, a me parrebbe d'aver fatto molto se mi riuscisse di gettar la discordia tra il Bentivoglio e il Baglione, e di mettere fra costoro due il Palavicino, perchè dopo, potete ben credere che giuocando a tavola reale, nessuno mi sbancherebbe.

Quando, Soli, la sera, essi ne vanno insieme Fuor della reggia, a lor, no, non sorride Il tripudio che da questo pensiero: «Esser liberi e amarsi!»Egli cammina Taciturno;

ma tu sei amico della povera gente, e va benone....

come ad esempio la baronessa Vergnani, che aveva ancora il pied d'Andalouse, ma non più la taille de guêpe, che faceva andare in visibilio il conte Candioli;

2857 collocazioni per  va