Inspirassion

Scegli parole eleganti
1436 frasi di esempio con  auto

1436 frasi di esempio con auto

Cicerovacchio, nome caro e riverito, tipo dell'operoso ed onesto popolano, avea capitanato una brigata di Romani alla santa impresa di bruciare quei troni della negromanzia, quella cloaca d'ogni corruzione umana, ed il popolo buono, quando ben guidato, sotto la direzione del suo venerando tribuno, compiva l'innocente auto da con una calma ilarità degna de' suoi maggiori.

Stole, sottane, mitre e confessionali, e quanti emblemi delle vergogne Italiane, avrebbero dovuto passare per un auto da generale seguito dall'espulsione completa del pretismo, dal sacristano al Papa.

E qui ripeterò forse per la decima volta che se gl'Italiani hanno la dabbenaggine di perdonare ai neri le torture, gli auto-da- e d'essere stati venduti settanta e sette volte da loro agli stranieri, essi perdonar non potranno ai loro perversi precettori d'aver loro insegnato ad esser codardi¹. ¹ Quando vi danno uno schiaffo,

Il lettore ricorderà che nella notte dell'auto-da- dei confessionali il gesuita Gaudenzio era stato rinchiuso in detto quartiere.

Di quest'ultimo argomento il radicalismo italiano, partito idealistico e di cultura, propulsore ed espressione dei progressi dell'auto-coscienza in ogni gruppo di attività sociali, minoranza colta che trae il diritto di aspirare al Governo dall'intima corrispondenza con le aspirazioni confuse ed implicite della grande massa popolare, si occupa a preferenza di ogni altro.

V'è la mania delle Memorie, delle auto biografie... Vi àn dei curiosi assai ricchi per pagarsi gli aneddoti, i si dice, i motti, il racconto degl'intrighi dei saloni;

Sergio assistè alle diverse fasi della distruzione della denunzia con compiacenza e rimase a meditare sul suo auto-da-fe.

Cosí avesse auto ella maggior fortuna di aver conseguito sposo di maggior merito ch'io non sono, come ella è stata favoritissima dalla natura cosí delle bellezze del corpo come di quelle dell'animo.

Davanti a noi sulla strada incassata tra le alte montagne e che corre col torrente Fella fino a Chiusaforte e a Tarvis, è tutto un tumulto pietrificato di carri sbilenchi, affusti di cannoni, cucine da campo, fucili, draken-ballon, carrette, mitragliatrici, ruote, carogne di cavalli, masse luride di cappotti infangati, stracci, stracci, stracci, vagoni rovesciati, auto-carri ruote all'aria e motore nel fosso, sterco.

» [UN RAPPORTO UFFICIALE] È questo forse un brano dell'auto-difesa dell'on.

Ma i rappresentanti delle autorità non sapevano darsi pace di queste auto-dissoluzioni, volevano darsi il gusto di perquisire, di frugare, di sequestrare;

nell'auto-dissoluzione scorgevano un tranello ed una futura e immediata ricostituzione:

Barbato che nella sua splendida orazione in cui non fece la sua auto-difesa ma espose le fatali ragioni storiche del socialismo, così disse:

De Felice con logica stringentissima fece l'auto-demolizione dell'accusa.

Nello esame di queste due accuse mi avvalgo, spesso letteralmente, della splendida auto-difesa del De Felice e della memoria dell'Impallomeni, lucida e strettamente giuridica.

Il capitano Fiesco, che pur non era di tenerissima fibra, torse gli occhi da quella piazza che doveva costeggiare passando, e dove appunto si stava rizzando un gran palco di legname per l'auto da del giorno vegnente;

Voi vi siete auto-suggestionata colle vostre proprie parole nelle vostre proprie lettere a credervi innamorata di uno Sconosciuto.

si direbbe che in mezzo a tanto rigoglio di alberi non sorga neppure il ricordo delle cataste di legna che quivi si alzarono in orrendi auto-da-; ed al profumo di tanti fiori sentano imbalsamare l'aria, non più pregna dei sinistri vapori delle carni bruciate.

ma che cosa fu esso a fronte degli altri tribunali quando l'ultimo auto-da- portava la data del 1724?

Il vasto Piano della Marina è il posto ordinario, ma non unico, del truce spettacolo, già teatro di raccapriccianti auto-da- e di brillanti mostre d'armi, della decapitazione di Andrea Chiaramonte sotto gli occhi di Martino II, e della barbara luminaria dei registri del S. Uffizio, e alla presenza del gongolante Caracciolo, di corse di tori e di splendidi tornei, ed ora di marionette, di carrozze, di oziosi d'ogni genere.

Caterina (sommessa, pronunziando le parole per una suprema auto-imposizione)

Mi dispiace che lo chauffeur dorma lontano di qui, se no, li farei accompagnare con la mia auto.

Ci pensavo, infatti, di partire con la mia auto.

Sentivo in me un'auto-intossicazione di furore.

In una possibile guerra futura avranno perciò parte preponderante i mitraglieri ciclisti, le auto-mitragliatrici blindate, oltre le artiglierie.

ma poi mi son convinto che si tratta di una specie di auto-denuncia, come sogliono farne certi assassini per invincibile bisogno di confessare;

e sappiate che ciò non fu niente grande maraviglia, se si partiro d'onde eglino avevano auto tanta pena e travaglio, e per questa pistolenzia e per questa disavventura ricevette lo re Anibal molta grande perdita e molto grande dannaggio maggiore che none aveva fatto in tutta l'altra via.

Uno consolo che aveva nome Varro, si fuggì con cinquanta cavalieri verso Morinde, quando vidde che tutta sua cavallaria fu venta e morta, e di ciò non siate in dottanza, che quello non fu l'ultimo della battaglia, chè sappiate che se lo re Anibal n'avesse auto o uno o due più, l'onore e la podestà di Roma era al tutto perduta senza potere ricoverare;

ma ora erano tutte spese e andate a niente, onde era molto grande dannaggio, che tutto era speso per le crudeli battaglie ch'eglino avevano auto;

ma la mattina tosto come apparve il giorno, e 'l sole rendea suoi raggi sopra la terra, s'apparecchiaro nell'oste per combattare, e dall'altra parte quelli della città s'apparecchiavano di loro armi, e le fecero rischiarare, che erano tutte scure per lo forte tempo che avevano auto, imperò che le volevano belle e chiare mostrare a' loro nemici, e dall'altra parte volevano tosto andare alla mortal battaglia;

poi passò uno anno, che tra e Romani e lo re Anibal non fu battaglia, non perchè fusse pace triegua infra loro, ma perchè avevano auto l'uno e l'altro tanta pistolenzia, oltre alle crudeli battaglie, che non potevano arme prendare per andare a battaglia.

Move in me più ribrezzo il supplizio di Servet, che non gli auto-da- della Spagna, e del Portogallo.

che così ti stimo etc. Da Michelagnolo tuo ò auto una lettera tua, della quale ne ò preso grandissimo conforto;

Più giorni sono ricevei una tua, alla quale prima non ho fatto risposta, per non aver auto comodità:

che io non ti dirò altro per adesso, per avere auto le lettere in sulle 24 ore di sabato.

di che n'ò auto maraviglia grandissima e non manco piacere:

e non à auto in dua mesi niente;

io mi ciamo choteto di quelo che io òne auto a fare cho lui cho dito Michelagolo isino a questo di dicebere 1537.

Noi Giovanni Balducci e compagni abiamo auto da Metello Vari pel detto Michelagniolo ducati cento cinquanta a iuli X per ducato, de li quali abiamo a seguire la volontà del detto Michelagniolo e suo ordine, ogni volta che abbia fatto detta figura senza alcuna eccezione, ch'ora per la detta scritta si mostra.

intendendo che cescaduno di loro hane auto scudi quatro per conto de lavore che (à) alogato maistro Michelanzollo sopraditto, come n'è contrato per mane di ser Galvano di ser Nicolao, presente prete Antonio di Piero del Mastro e Antonio dito Sarto da Compiano;

E io Bertino ditto il Mancino di Zanpaulo soprascrito confesso avere auto e ricevuto scudi quatro d'oro dal Sole, come dice di sopra, e io Bernardino di Iacopo soprascrito ho scripto per nome del ditto Bertino ditto Mancino, perchè lui non sapea scrivere.

E io Betto di Iacopon di Nardo soprascrito confesso avere auto e ricevuto scudi quatro d'oro dal Sole, come dice di sopra, e io Bernardino sopra detto ho scripto per nome di Betto soprascrito perchè non sapea scrivere.

Iacopo già di Pietro Guidi da Torano predicto, constituiti dinanti a me notaro hanno confessato et publicamente hanno declarato haver auto ec.

ancorchè la Sicilia non abbia dato, anco in que' tempi, lo scandalo d'un auto-da- di manoscritti arabici, come quello del cardinal Ximenes che ne fece ardere ottantamila su la piazza di Granata, mentre Colombo scopriva l'America.

Dell'auto-da-, sventuratamente, non può dubitarsi;

A questa piacevole supposizione contribuisce in gran parte l'«Institut de Beauté», vero Istituto Clinico della magìa moderna, ove i seni flosci e le rughe indelebili si curano a maraviglia con l'auto-suggestione.

Dans ce cas il faut conclure qu'il y a des trompes d'auto qui se ressemblent comme des sosies... Et, quant à monsieur Ardouin, j'ai très bien fait de le retenir.

une maladie infectieuse, avoir un accident d'auto... en somme qu'elle peut très bien mourir... Oh, alors... ma fille!...

Il Llorente cita un auto da fe del 1486 a Toledo con settecencinquanta condannati, ma nessuno a morte;

Governando il marchese d'Almenara, il 6 aprile 1704 fu fatto a Palermo un solenne auto da nella gran piazza al fianco meridionale del duomo, presenti forse ventimila persone e le autorità, e la nobiltà e il corpo diplomatico.

(1) Un Auto da in Bologna... pubblicato da M. G.;

Impressionante è il ritrarsi delle combinazioni appercettive di fronte alle associazioni, col quale fatto si collegano le frequenti alterazioni e mutazioni dell’auto-coscienza, gli errori del giudizio e simili.

La causa principalissima del sorgere dell’ipnosi è la suggestione, cioè la comunicazione di una rappresentazione ricca di sentimento, che di solito è fatta da una persona estranea sotto forma di comando (suggestione esterna) e talora anche è prodotta dall’ipnotizzato stesso (auto-suggestione).

In tale stato d’ipnosi parziale lo scoglio di tali autoosservazioni, che con ogni cura si deve evitare, consisterà sempre nel fatto, che hanno luogo suggestioni esterne ed auto-suggestioni illudenti, le quali sorgono o casualmente o per teoretica prevenzione dell’osservatore ipnotizzato.

Inoltre già più volte auto-illusioni e illusioni volute ebbero gran parte nel magnetismo animale e nel sonnambulismo:

ma ciò che non può essere spiegato in tal modo, sarà sempre dimostrato mediante un più intimo esame essere o auto-illusioni superstiziose od inganno voluto.

che n'ho auto abbastanza della patria!

Da ciò il titolo da lui assunto di candidatus spiritus sancti, che, per via di auto-promozioni, dovea condurlo a quello eccelso di secondo Gesù Cristo, adducendo a ragione del raffronto superbamente insano il fatto, che, come il Nazareno, in età di 33 anni, incoronato di vittoria salì al cielo, vinti i tiranni dell'inferno e liberate le anime;

Questi è frate Girolamo Savonarola che passa quasi per un iconoclasta per i suoi celebri auto-da-;

Che ne diresti, Arlecchina, se si prendesse un auto?

Quale auto?

Ma un auto da piazza!

L'auto si fermò dinnanzi ai cancelli della Basilica antichissima.

non essendo disposte a combattere con i miei ingiustificati nervi, volendo, d'altra parte, immalinconirsi con la mia malinconia, si erano allontanate da me col proposito di farsi raggiungere dall'auto.

Pareva che l'eletto mondo femminile, convenuto a quella festa dell'arte, mutuamente si compiacesse dell'esempio di auto-elevazione che la gloriosa affascinatrice offriva dalla scena e a lei inviasse, con i graziosi battimani, la gratulazione e il saluto augurale.

Cerimonia dell'auto-incoronazione di Napoleone a Milano.

Questo fu pubblicato dal Cantù insieme con l'auto-difesa del Cicognara al Ministro dell'interno del Regno italico, conte di Brême, nel fascicolo (pag. 65), delle Corrispondenze di diplomatici della Repubblica e del Regno d'Italia (Milano, 1884), collezione preziosa e interessantissima, rimasta incompiuta, perchè il pubblico leggente non ne volle sapere.

=Brême (De) Lodovico Giuseppe=. Circa l'auto-difesa inviatagli dal Cicognara, 390.

Auto-ritratto del poeta, 72.

- Non fusse alcun de voi, zentaglia ville, Che si movesse già per darmi aiuto! Se ben venisser mille volte mille Quanti n'ha 'l mondo, e quanti n'ha già auto, Con Ercule e Sanson, Ettor e Achille, Ciascun fia da me preso ed abattuto;

Nemmeno le declamazioni volgarmente rettoriche di Liberi pensatori da strapazzo valsero a scemare l'orrore e il ribrezzo di quegli auto-da-, ne' quali la sinistra fantasia di Filippo e de' suoi toccò, colla squisitezza de' tormenti e colla scenica atrocità dell'apparato, per così dire, il sublime della ferocia.

Ma col suo Sovrano che, in pericolo d'affogare, faceva voto al Dio delle misericordie,, se lo avesse tratto salvo al lido di Spagna, d'immolargli il più splendido auto-da- che avesse fino a que' giorni fatto fremere le viscere della Umanità, ardisce contendere in efferatezza il suo Duca d'Alba;

Il Vladica volse dunque il pensiero a raccogliere quei sanguinosi trofei, e ne fece un auto-da-, più cristiano e più meritorio degli altri.

304, il termine «auto-da-fe» è stato accentato (auto-da-);

304, il termine «auto-da-fe» è stato accentato (auto-da-);

Dipoi avesti Ottaviano, mi pare senpre abbiate auto che fare;

yhs Carissimo Luigi, Ho auto tre vostre;

Qui ho auto qualche chiesta del grano, e a questi tenpi se ne sare' venduto qualche staio:

Venduto non se n'è, perchè non ho auto bisogno di denari, e perchè e' non ci pareva perdessi istando qualche poco a vedere:

da Gregorio ho auto lire 87;

che n'ò auto piacere.

duolmi solo lo intendere abbiate auto iscesa già 2 notte.

e dipoi non v'ò iscritto per non vi infastidire, chè, tra el male avete auto e l'altre faccende penso che v'abiate, avevi brighe troppe.

Quanto sia istato el dispiacere abbi auto del male vostro, credo che apresso ve lo possiate pensare, e massimo essendovi tanto discosto, che con altro che co l'orazione vi potevo aiutare;

Da domenica in qua non ho auto accidente d'inportanza, salvo che in questo levarmi;

JACOPO Sacré Nom!... È lui l'amico del mio cuore, che son venuto a rapire in auto!...

Le guerre poi sul Danubio, le fortune di mare, la dappocaggine delli ammiragli e la morte di Corrado, ritardarono la impresa di Manuele Comneno fino alla morte di Ruggiero.[206] Il quale terminò il glorioso regno con un auto da fe.

Credo sia stato qualche stratagemma come quel delle funi e travi apparecchiate al chiaro della luna, piuttosto che un auto da fe dei prigioni.

anni quando Isaac fue generato in lei, e Abraam aveva già auto un altro figliuolo chiamato Ismael di XIIIIº. anni, ingenerato di Agar sua cameriera.

piedi della via, dall'ora in qua el Cane e tutti e Tartari ànno auto e anno il numero VIIII-nario in gran riverenzia.

e sono così diritti, e vivono così ordinatamente e così sobriamente nel mangiare e nel bere, che e' vivono molto lungamente, e molti di lor muoiono sanza che abino auto malizia alcuna;

Et veramente quando noi pensiamo con noi medesimi la somma sua virtù, et quanto felice exito habbino auto e' preteriti sua conati, noi non dubitiamo in alcuno modo di conseguire questa desiderata victoria.

et nondimeno per esser Romano è piaciuto più che o il Fedra o il Marso o il Sabellico o el Lippo, che habentur optimi, et ha dimonstro havere auto in primis memoria grande, sapere bene distinguere et apte narrare;

Ringratiamone adunche lo altissimo Dio et la gloriosa sancta Madre, le intercessioni della quale non sono stati ad noi manco propitie in questo, che si sieno stati per qualunque altro tempo, in qualunque altro accidente che habbia auto questa Repubblica.

che mi pare un gran miracholo, che da diciannove di magio in qua nonn'abi mai auto nuove de' chasi vostri, o da nessuno di chasa;

Non vi maraviglate se io non v'ò scricto, perchè e' non potouto, ch'ò auto la febre in sino a ora:

e dipoi non tengho vostra, chè per la ghrazia d'Iddio e de' mia buon portamenti, e' fa più d'uno anno che di vostro non n'ò auto uno verso, che veramente mi dispiace, perchè posso giudichare di me più non avete richordo chome di charo nipote, di che ne sto di mala voglia.

e dite à auto tutto, salvo le venciglie, che bene avete fatto:

Si ventilò l'idea di comprare una sua grande fotografia, che era esposta nella vetrina d'un libraio, per farne un auto da davanti alla Prefettura;

ma, cosa più probabile, ei non l'avrebbe scritta affatto, che, invece di scriverla, egli avrebbe semplicemente distrutti, con uno spietato auto-da-, i versi giovanili che rifiutava.