Inspirassion

Scegli parole eleganti
799 frasi di esempio con  dosso

799 frasi di esempio con dosso

Rivolto ad essi, fa che dopo il dosso ti stea un lume che i tre specchi accenda e torni a te da tutti ripercosso.

«S’io posso mostrarti un vero, a quel che tu dimandi terrai lo viso come tien lo dosso.

«O Rubicante, fa che tu li metti li unghioni a dosso, che tu lo scuoi!», gridavan tutti insieme i maladetti.

Non so che disse, ancor che sovra l dosso fossi de l’arco già che varca quivi;

e quelli attorse otto volte la coda al dosso duro; e poi che per gran rabbia la si morse, disse:

«Oh», diss io lui, «se l’altro non ti ficchi li denti a dosso, non ti sia fatica a dir chi è, pria che di qui si spicchi».

Noi demmo il dosso al misero vallone su per la ripa che l cinge dintorno, attraversando sanza alcun sermone.

Ripresa la strada e usciti dal bosco, cominciarono a montare sul bel sentiero che sale il dosso erboso del monte.

Per tre settimane, quanto durò il primo periodo del male, quasi non si tolse il vestito da dosso, ritrovando nella sua energia, non solo la forza di assistere la inferma ma anche quella di far andare la casa in modo che ognuno avesse il suo posto e il suo da fare.

E invero un gran peso gli si era tolto di dosso.

Sicchè dunque Alessandro fra l'arcivescovo di Bari e quello di Napoli, con in testa il berretto frigio sormontato dalla corona, che papa Osmida pel primo usò, ed in dosso magnifica cappa rossa, si prestava a quell'atto primamente agli arcivescovi poi ai vescovi ed agli abati, per indi ricevere i secolari.

e, raggiuntolo, il conciaron bene, che non gli lasciaron in dosso parte alcuna del corpo, che macera non fosse;

laonde fu condotto alla sua presenza così male in arnese, che «quanto avea in dosso non potea valere due ducati».

«Questo, disse il persiano, il mio re ha fatto fabbricare apposta per la Serenità Vostra, ed è tutto di un pezzo senza cucitura, e lo manda a Lei in particolare, acciocchè si contenti per amor suo ed in memoria di S. M. portarlo Ella stessa in dosso.

(e frugavasi in dosso) perchè voglio di quel che vi dico che n'abbiate una prova....

Come vi fu adagiato, il Balmet gli diede la fiaschetta dell'acquavite, un grosso pane, uno straccio di carne salata, si levò di dosso la giacca di lanaccia, gliela pose sulle spalle, gli promise che sarebbe tornato al più presto con aiuti, e via a precipizio per la più diritta.

Li strofinò violentemente colle mani, si scaldava le mani al fiato e le portava ai piedi, si levò di dosso la giacca e ne li avvolse, li rivestì di neve e li espose al sole.

una stoccata gli trasse alla pancia, e la fe' un palmo riuscir pel dosso.

Il padre di famiglia I golfi passerà per mezzo il verno Su frale nave mercatando, ovvero Con l’armi in dosso seguirà l’insegne Fra mille rischi, e ne palazzi alteri Serva farà sua libertate a cenni D’aspro signor, per adunar moneta; E poi disperderalla in compir voglie E soddisfar vaghezze della donna?

La conseguenza naturale del provvedimento di Giuliano, quando avesse potuto rigorosamente applicarsi, sarebbe stato quello di imbarbarire, di nuovo, il Cristianesimo, di strappargli di dosso quella veste letteraria con cui si presentava al mondo civile, e lo guadagnava alla sua dottrina.

due soldati lo presero per le braccia e gli strapparono da dosso la coperta.

"Padre, non vi sia grave se vi tolgo la cappa di dosso....

" "Ebbene, strappatemela di dosso; e Dio rimeriti colui che n'è cagione a misura delle opere.

Per non guardarla, o forse per dispregio, col dosso della mano in cui teneva l'archetto si coverse gli occhi, fin quando fu passata.

Pratico degli usi di prigione mi tolsi tosto da dosso l'orologio, il portamonete, le chiavi, e quant'altro io aveva nelle tasche, e lo posi sul tavolo d'ufficiopoi stesi le braccia in alto per agevolare al carceriere l'adempimento del suo incarico.

Ma si accorse però che erano infetti di radicalismo o di democrazia pura, e fu chi pose in opera ogni sforzo per levar loro da dosso trista infezionefra i mezzi adottati all'uopo è da notarsi l'invio a Bormida di alcuni grassi beccafichi del Signore, che distribuirono ai detenuti libriccini di preghiere, ed ispiraron loro con edificanti parole le massime che sono da professarsi per non incorrere mai in disgrazie.

Riccardo si era ritirato in un angolo lontano, ma non toglieva gli occhi di dosso alla macchina.

Riccardo Joanna, col bicchiere del wermouth in mano, senza bere, non distoglieva gli occhi di dosso a lei, la guardava con così fervida espressione di ammirazione, eravi nel suo sguardo tanto calore di vita, che la contessa arrossiva come se stesse accanto al fuoco e si muoveva nell'ambiente di quello sguardo come la salamandra fra le fiamme.

E dietro, nel mezzo della cassa, quella doratura a strisce di zebra, ricca e dolce come la gola di un uccello tropicale! Il dosso del manico è pallido, levigato dalla tua mano.

Un cappelluccio di paglia cui mancava gran parte della tesa, un fazzoletto turchino attorno al collo, una giacchetta di frustagno fatta al dosso d'un uomo, un par di calzoni che non gli arrivavano fino alla noce del piede, due grandi scarpaccie allacciate collo spago:

Quando poi ebbe i suoi panni in dosso ne fu tanto imbarazzato che non sapea più camminare, gestire, parlare.

Mollemente sdraiata sulla poltrona, colla camicia gettata sul dosso come un mantello, i capelli ondeggianti, una mano sotto il seno e un piede che scherzava colla cornice dello specchio, mentre la gamba vi si rifletteva in tutta la purezza del suo profilo... ella si inebbriava, insuperbiva forse, e non aveva torto.

Era giunto sulla strada maestra, che da porta San Mammolo si prolunga in serpeggiamenti per una stretta valle, e aveva rivolto il dosso a Bologna con un trotto vigoroso, quando ad una svolta distinguendo fra una nuvola di polvere come due donne a cavallo, si spinse al galoppo.

Seguitava Napoleone portando la corona imperiale in capo, quella del regno, lo scettro, e la mano di giustizia in pugno, il manto reale, di cui i due grandi scudieri sostenevano lo strascico, in dosso.

Siccome io scrivo pel popolo, così mi sembra fare opera meritoria strappare di dosso ai superbi l'ammanto di gloria di cui i viventi codardi, e la storia mentitrice anch'essa gli hanno coperti per mostrarli nella loro meschina nudità.

Egli camminava col dosso curvo, la testa bassa, lo spirito distratto, quando sulla soglia della casa di Lazzaro, sentì le sue ginocchia avvolte fra due braccia, e vide ai suoi piedi una donna che gridava: Pietà, fratello! pietà.

Giorgina entrò nella camera da letto, chiuse le persiane e le imposte, e nella quieta ombra così creata si strappò di dosso la camicetta, il copribusto, il busto;

Sia dunque benedetta la rivolta, e facciam presto a toglierci questa vergogna e questo peso di dosso.

Calma, la spada al fianco, in dosso l'arnese dei cavalieri feudali, se ne stava , dritta, in armatura di battaglia, tenendo le redini nere nel guanto nero.

Abe Nahum Wasserkrug, quel mite e vigliacco ebreo di Brzosteck, il quale per liberare l'ultimo superstite de' suoi sette figliuoli, diventa di botto un eroe, e con un dispaccio in mano, a dosso d'un cavallaccio moribondo, si precipita in mezzo alle fiamme della guerra civile, è una macchietta simile a molte altre macchiette che si trovano disseminate nei racconti del wurtemberghese non gravidi di teoriche spinoziane.

altri strappavano loro di dosso persino le vestimenta.

La tonaca era l'ultima che avea portata fra Girolamo Savonarola (il cui ritratto si vedeva attaccato alla parete vicina, chiuso in una cornice d'ebano) ed era quella che gli avean tratto di dosso all'atto del suo supplizio:

Fra Benedetto soprappensieri, voltando al fuoco ora la palma ora il dosso della mano, veniva appresso, ed alla sua destra, seguendo il semicerchio intorno al cammino, era Fra Zaccaria, che fissando in alto due occhi neri tagliati come quelli del Giove Olimpico di Fidia, si teneva la barba folta e lunga colla mossa fiera ed ispirata del Mosè di Michelangelo.

Di dolor macerato o di paura S'assise, e obliquo riguardando intorno, Col dosso della man si terse il pianto[50].

e appena cessate le micidiali desolazioni recate all'Italia dal sacco di Roma e dalla carestia, gli sposi vennero a Ferrara, e si stabilirono alla magnifica e deliziosa villa del Belvedere sul Po, ridente di pitture del Dosso, e della quale non rifinano di dire coloro che la videro prima che andasse distrutta.

e ivi a certo tempo, avendo Ercule quasi dimentica lei, e amando ardentissimamente una giovane chiamata Iole, figliuola d’Eurito, re d’Etolia, occultamente adoperò che egli questo vestimento si mise in dosso;

Io era preparato a tale operazione, non avendo in dosso che la camicia, un caschaba, o camicia di lana bianca senza maniche, il turbante, ed il hhaik che mi avviluppava.

Una dozzina di giannizzeri avevano in dosso una specie di pianeta grigia, ricamata d'argento.

Vogliono pure qualche nostra parola le montagne sopra Gravedona, son senza terre, Traversa, Vercana, Caino, Dosso, Livo, e Peglio.

no in verità, signor generale, finchè il mio povero fratello mi sta davanti, non mi riesce levargli gli occhi di dosso;

Intanto i parenti dopo aver frugato sottilmente il cadavere, e levatogli da dosso tutto quello che si trovava di contante, lo avvilupparono dentro la sargia nera, e al collo e ai piedi gli legarono due enormi sassi;

Venne un giorno però che fatta già l'abitudine sull'ultimo passo fatto, e io desideravo già l'avvicinarsi del nuovo, mio marito non seppe levare quel giorno di dosso a me un nuovo mantello, ed io di quei mille che vi ho detto sentivo di averne ancora sopra almeno novecento.

La donna intanto, senza punto scrollarsi, e solo un poco infastidita del mio pianto, mi pose in una maniera di cesta, ch'era sul dosso d'un asino macro e sparuto, ch'ella aveva lasciato alla cantonata a mano ritta, propriamente dove è quella grande immagine della Vergine Annunziata.

Io allora mi posi a spiegargli pacatamente l'esser mio, il perchè del viaggio e dell'essermi addormentato di notte sulla soglia del Duomo, e gli mostrai le lettere che avevo, e gli apersi il fardello dei panni dov'erano un giubbino usato che stava bene al mio dosso, e le camicie segnate della mia cifra, tutti riscontri che confermavano a puntino la verità delle mie parole.

Vede V. S. Illustrissima che pane ne fa mangiare, e soggiungendo altre parole piene di minacce, lanciogli quel pane a dosso sopra il cocchio.

Nel levar che fa la mattina il Re si muta tutto di vestimenti e lascia alla giovane quelli che aveva in dosso con tutti li danari che nella scarsella si trovano;

Nei tentativi dell'anno dopo, 1844, si compromisero il Galletti, che fu poi Ministro di Pio IX, Pompeo Mattioli ed altri, gettati tutti in Castel Sant'Angelo, mentre dall'estremo della Calabria giungeva l'eco della tragedia dei fratelli Bandiera, pietosa tanto, che il Mazzini fece di tutto per togliersene di dosso ogni responsabilità.

Di qua dalle Tofane è il dosso di Landro, di Val Travenanzes, che noi stiamo battendo.

Una ne incaparrò, chiamata la compagnia bianca[1630], e il papa, per levarsi di dosso quella bestial canaglia, e per iscaricare il mal tempo addosso ai contumaci Visconti, vi contribuì da cento mila fiorini d'oro.

Pensava seriamente Filippo Maria duca di Milano a levarsi di dosso il suo gran flagello, cioè il conte Francesco Sforza;

Ma, non appena toccai le madreperle della luna, per un nuovo incantesimo mi trovai di colpo levate di dosso le brache del clown e negli specchi che nella luna fan da marciapiedi mi rividi addosso il mio vestito da Pierrot, immacolato, di bucato, stirato di fresco, con a posto tutti i bottoni e tutti i fiocchi, irreprensibile.

È tardi... Mio fratello non sta bene... E mi attende... Ed esce così, indietreggiando, senza levar lo sguardo di dosso a Claudio immobile alla scrivania.

E, pure soffrendone, Giuliano non sapeva levare gli occhi di dosso a quella giovinetta.

Tu hai cotesto gabbano, che ti cade di dosso;

Ma prima, appena l'animale piega le gambe e si rovescia sul dosso, il fornitore di sangue, scalzo, sguazzanti i piedi nel sangue, accosta alla viva fontanella il bicchiere e, correndo, lo porta, colmo, alla fanciulla anemica.

In una lettera che Nicolò rivolgendosi alla duchessa scrive da detto luogo il 30 ottobre 1482 dice essere da necessità costretto a restare in villa per non avere che mettersi in dosso;

A quella bestia salta sopra al dosso, La gola ad ambe man gli ebbe a pigliare, E le genocchie strenge a più non posso: Mai non se vide il più fier cavalcare.

E per le corne e pel dosso peloso Mena a traverso il conte furïoso.

Li altri, per fare ad esso compagnia, Senza arme in dosso giù calarno al piano;

E quella col segnor de Montealbano, Che incontra gli venìa da l'altro lato, Con l'arme in dosso sopra Rabicano.

Alora Oringo molto me riprese, Che in dosso le sue insegne avea portate;

Un che avea la barbuta ruginente E cinto bene al dosso un pancirone, Disse:

Ma per lunga fatica e debilezza L'armatura che ha in dosso, assai gli pesa, Onde se la spogliò con molta frezza, teme che Brunel faccia diffesa.

Già tratta gli han di dosso l'armatura, E non è ancora in ben rinvenuto Per il gran colpo che ha nel capo avuto.

scudo o brando o altro guarnimento, Ma pelle d'orsi e di cingiali in dosso Avea ciascun, e in mano un baston grosso.

Fuggendo il cavallier con disconforto, Come io vi dico, e molto mal contento, Un re vidde alla fonte, che era morto, Ed avea in dosso tutto il guarnimento;

- Perdonami, - dicea - ché altro non posso, Se ora queste arme ti toglio di dosso.

il Papa ve li levi da dosso se può.

Impossibile fare un passo senza aver cent'occhi a dosso, sclamò egli tra con dispetto;

Sorpreso in Padova uno scolare tedesco colle armi in dosso, venne sottoposto alla tortura sebbene fosse figliuolo del cancelliere Cesareo.

Io ero la gran tormentata, ed ora la crestaia mi provava l'acconciatura, ora la sarta mi accomodava in dosso il vestito da nozze, un vestito di seta bianco, accollato, con uno strascico lungo due braccia.

In breve la caldura crebbe di sorta, che i convitati cominciarono a togliersi i panni di dosso, e, mezzo ignudi, ripararono all'ombra degli alberi.

Poi seguitò la guardia de cavalli legeri a piedi, però con le sue zanette in spalla, e questi tali havevano uno manto negro in dosso.

Parrebbe che Federigo volesse imitar qualche sultano Gaznevida dell’India, quand’egli all’assedio di Pontevico (1237) fece menare da Saraceni un elefante, che portava sul dosso una torricciuola con le bandiere imperiali.

Ma nell'altro tempo, quando non è tanto caldo, e che le formiche non s'ascondono, e' s'ingegniano per altro modo, e pigliono giumente ch'ànno i puledri piccoli, e gli mettono a dosso duo vasegli per uno, a modo che due cesti, neri e aperti di sopra, pendenti infino appresso a terra, e mandono queste giumente a pasturare al contorno di queste montagne, e gli puledrini ritengono legati.

esclamò il marinaro, scuotendosi di dosso l'acqua che gli aveva inzuppato le vesti.

scuotetevi di dosso il timore, e confortatevi in Dio.

Anche le armi ausiliarie sono assai pericolose, perchè ti lasciano in balìa di chi ti aiuta, e sempre o le ti cascano di dosso e le ti pesano o le ti stringono.

I Veneziani, come e' si volsero alla terra, si trassero di dosso quelle armi, che in mare gli avevano fatti gloriosi, e seguitando il costume degli altri Italiani, sotto l'altrui governo amministravano gli eserciti loro.

Il Papa, per non gli star bene le armi in dosso, sendo religioso, e la regina Giovanna di Napoli, per essere femmina, facevano per necessità quello che gli altri, per mala elezione, fatto avevano.

ecco un facsimile di senatore, con tanto di pelliccia in dosso, che fa una scenata perchè il fattorino gli ha dato col resto un soldo greco;

Ma la nostra attenzione è attirata in quel punto da una vecchia signora segaligna, entrata poc'anzi dall'altro uscio, la quale, all'atto di pagare, s'accorge, quasi spaventata, di non avere in dosso il portamonete.

=Guidalesco:= lesione fatta sul dosso delle bestie dal lungo portar la soma.

=Spopolato:= gli furono scosse le pulci da dosso, fu ben battuto.

Vitellio, scoperto in un canile (20 xbre), fu menato per la città con abiti laceri, corda al collo, braccia al dosso, fra gli urli della plebaglia che due giorni prima l'adorava.

altre cento ai primi passi, e alla fine dell'allattamento cinquecento... me le hanno date gli altri signori... Evangelina non mi staccava più gli occhi di dosso;

Strappatogli del capo l’elmetto, di dosso gorzarino spallaccio cosciale, tutto l’arnese pezzo per pezzo, la ferocia ladra lo abbrancava ignudo per dilacerarlo.

e quelli attorse otto volte la coda al dosso duro; e poi che per gran rabbia la si morse, disse:

«Oh», diss io lui, «se l’altro non ti ficchi li denti a dosso, non ti sia fatica a dir chi è, pria che di qui si spicchi».

Noi demmo il dosso al misero vallone su per la ripa che l cinge dintorno, attraversando sanza alcun sermone.