Inspirassion

Scegli parole eleganti
6331 frasi di esempio con  franca

6331 frasi di esempio con franca

d'altra parte il discorso può assumere una severità più franca, quando si sa che da lontano si preparano gli argomenti per piegare di tratto ad una giustizia cortese.

A te che sei più franca... E mi comparvero davanti due cose femminili.

Tu sei di stirpe Franca, io Saracina; Io cingo fiori al capo e tu l'elmetto, Tu sei nato possente ed io tapina;

io sono stata franca con voi, non vi ho lusingato, non avete dunque il diritto di offendervi della mia tristezza.

la città torna franca;

Oh forse la verità va riguardosa allorchè parla a coloro, coi quali può essere franca impunemente?

25 Signor', sacciate che questa donzella si faceva chiamar la "Fata bianca", e mantenea cittadi e castella con molta quantitá, se il dir non manca. Del serpente e dell'orso era sorella: delle sette arti vertudiosa e franca, contrafatti per arte gli fea stare, per poter meglio il suo signoreggiare.

Franca fu la reina da malizia, perché Gibello le donava aiuto.

Cosí reggendo, venne che 'l marito, ch'era d'Italia la piú franca lancia, vennegli in cuore e grande apitito di voler visitare il re di Francia; onde si mosse, molto ben fornito, con semilia tedeschi, a non dir ciancia.

Le opinioni letterarie che l'illustre autore manifesta in quest'opera, massimamente ne' discorsi premessi alle varie letterature ed alle varie epoche di esse, ci sembrano quasi sempre derivate da quella franca persuasione che è frutto dell'intima conoscenza delle cose.

Nel borgo non la si vedeva, salvo che quando andava alla messa e ai vespri, franca di passo in mezzo alle nipoti;

Nobil natura è quella Ch'a sollevar s'ardisce Gli occhi immortali incontra Al comun fato, e che con franca lingua, Nulla al ver detraendo, Confessa il mal che ci fu dato in sorte, E il basso stato e frale... Pensorisposiche abbraccerei Leopardi e piangerei con lui, e gli direi:

Discesi e trovai un signore dall'aria franca e cordiale, che stava mangiando e conversando col padrone.

Andale là, andate franca che non si muoverà una mosca.

m'inerpicai su quei greppi, dove annidano i falchi e donde l'anima si eleva così libera e franca.

Il valoroso pavese ringraziava col suo sorriso da fanciulla e colla sua franca voce di pieno petto a contrasto stentorea.

D'un tratto l'eroe abbassò il binoccolo, e additandoci la via Nomentana, ci disse colla sua voce sempre franca e impassibile:

la tua amicizia non esisterebbe, se non fosse franca.

Prese il serico di lui mantello adorno d'aurei fregi, e la celata ondeggiante per molte piume, se ne ricoprì la persona, si armò d'una spada, e tacita e franca s'avviò alla torre.

più dopo e inevitabilmente alla politica dei principî, alla franca, aperta, leale dichiarazione delle proprie credenze, la politica dell'opportunità, delle transazioni, il gesuitismo d'opposizione che campeggiò nel regno dei due rami borbonici;

potevano, con una franca dichiarazione repubblicana richiesta dalla parte intelligente della nazione e con una legge di largo e libero ordinamento municipale, sopprimere ogni ragione di contesa, e nol vollero:

Chiami la guardia franca.

Loredana traversava allora un periodo di selvaggia e franca voluttà.

nei tempi, te pure, o Troilo, estimavano franca spada i nostri capitani.

E poi, si danno gioie modeste e segrete, che all'aria aperta svaporano, che voglionsi custodire a modo del fuoco di Vesta dentro il sacrario della anima..." "No, viva Dio! io amo la franca e viva gioia, amo il giubbilo fragoroso che si compiace dei fuochi, si diletta dei banchetti e dei festini, i fiori e i suoni desidera.

i commensali, non avendo motivo di reputare falsi i conforti di Paolo Giordano, si abbandonarono a franca ed aperta dimostrazione di esultanza;

le tue parole siano la [espressione] della franca tua [opinione personale].

Comunque, a voi la certezza di una parola franca, a me l'orgoglio di aver avuto l'occasione di poterle dire, ed anche la soddisfazione di non aver esitato nel dirla.

Questi mali umori poi, e queste nuove ferite invece di sedare e di ammorbidare, aveva viemmaggiormente mossi, e fatte inciprignire Jorke, ambasciadore pel Re della Gran-Brettagna all'Aia con un memoriale pieno di alterigia da lui porto al governo, il quale fu giudicato non dicevole alla dignità di una nazione franca ed independente.

e franca la spesa di vedere in che differissero le due forme del tentativo, come si diportassero rispetto a quella Roma ch'era stata capo dell'Impero, e che Costantino aveva, se non donata, lasciata prendere al Papa, secondo la curiosa espressione di Giuseppe De Maistre.

Forse ad una difesa franca e sincera Claverhouse concederà più favorevole ascolto che nol farebbe un giudice civile, tremebondo schiavo delle circostanze.

Ella scorse da prima ne' modi di Claverhouse quella franca agevolezza di chi è propenso a concedere un chiestogli favore;

E anche dopo che le forze dell'Impero si accentrano in mano ai Tedeschi, resta per un pezzo viva in quelli che erano stati i maggiori focolari di codesta coltura, nei paesi di stirpe anglo-sassone e franca.

siate franca, e mostrate di che sangue uscite.

Carlo Martello, altro eroe della nazion franca, in questi tempi ostilmente entrò nella Baviera;

Io vi ringrazio di codesta parola franca ed amica che m'avete detta in quest'ora di turbamento e di lotta:

e poi le giostre e le danze e le preghiere della vittoria, e poi queta e franca e civile la vita.

sia franca e leale e pia, quanto potete, la guerra.

La schiava saracina, quando viene la sua volta, risponde in lingua franca Meritare abbrosciare e porvere da coppa castiello jettare.

Ogni stampa alquanto franca a difendere il vero è resa impossibile quanto ogni associazione, atteso le paure che dominano e l'artifizio di tacciarle di trame contro un ordine politico, che si sa non esser amato.

per essa si comprende come la mia politica fosse la conseguenza franca e decisa del Decreto del 12 maggio 1848 — (Ministero Compini), — e della Commissione data il 22 settembre al Marchese Ridolfi — (Ministero Capponi), — sia intorno alla consulta del voto popolare, sia intorno alla necessità di accorrere con tutte le forze in soccorso dei Lunensi:

Tosto una voce maschia, una bella voce sonora e franca, si levò e disse:

Guardò il costruttore che teneva il braccio disteso sul tavolino in atteggiamento di riposo senza stanchezza e aveva sulla faccia la franca soddisfazione di parlare di sè.

Il Berènga camminava un po' curvo alla maniera de' campagnuoli e mostrava l'opera sua con franca compiacenza com'è proprio degli uomini che son venuti su dal nulla e non hanno avuto tempo d'imparare la virtù cittadina della falsa modestia.

ma il servizio e il danno son così piccoli che non franca la spesa tenerne conto.

„ Nè gli risparmiava, con franca parola, gli ultimi ammonimenti.

Al timone della nave non sta che un marinaio, di mano franca e d'occhio acuto.

ed essendosi per ciò molto stretto l'accordo, fu per isturbarsi per certe difficoltà, che nacquero sopra alcune Terre della Franca Contea;

— fece Don Paolo, a cui era giunto quel nome, ridendo dalla franca bocca ancora armata di avorii.

L'uditorio — in gran parte d'invitati — posto a fronte di una sì franca rivoluzione di giovani ingegni, si divise in due campi:

Gertrude ruppe in una franca risata.

Fu questo il momento in cui Gregorio III scrisse la prima lettera che ci sia pervenuta fra quelle dirette a Carlo Martello, colui che seppe davvero consolidare la dinastia franca dei Carolingi.

ed a lui si deve se fin d'allora l'aristocrazia franca andò pigliando quella forma che doveva portar poi alla costituzione del feudalismo, il quale dette più tardi una nuova forma alla società in Europa, e merita di essere studiato per la grande importanza che ebbe anche in Italia.

Ma il potere supremo, effettivo e reale, anche in Italia, rimaneva nelle mani di Carlo, il quale solo firmava i pubblici documenti del regno, che uscivano ora dalla cancelleria franca.

CAPITOLO IX Elezione di Leone III — Ambasceria franca a Roma —

che in nessuna parte della terra, si può trovare un'ospitalità più franca, e cordiale, di quella che si trova nella provincia del Rio-grande.

La fama pubblica mi annunciava ai proprietari fondiari dei paesi vicini a Costantinopoli come una dama «franca» che la guerra cacciava dalla propria patria e che veniva a trascorrere l'esilio in Turchia.

C'è un modo di spicciarsi di tutti con franca disinvoltura, collocarsi al punto di vista protestante e propagandista del Maccrie, o a quello del Sant'Uffizio e degli Inquisitori dell'eretica pravità.

mentre il libero esercizio di giudicare con franca parola di tutti gli avvenimenti del giorno non minacciava solo di rompere l'unità della chiesa nazionale, ma di erigere l'opinione pubblica in un tribunale, dinanzi a cui poteva un giorno esser chiamato lo stesso principe.

Sua franca risposta a Severo Augusto, I, 658, 659.

Si impadronisce della Franca Contea, 1248.

S'impadronisce di nuovo della Franca Contea, 1269.

Tutte queste proposte gli erano fatte da quella buona gente colla franca cordialità loro propria:

Le sue parole furono qualcosa meno di una franca confessione;

Ma il guaio serio seguì la sera dopo, poco prima d'andare a letto, quando il giovane, con una faccia franca, senza preamboli, come se fosse la cosa più naturale del mondo, manifestò l'intenzione d'andar a Roma coll'esercito.

Ed è senza dubbio alla mistione di sangue tedesco che si deve la strana frequenza nella Franca Contea, negli ultimi tempi, dei più grandi rivoluzionari scientifici (Nodier, Fourrier, Proudhoe, Cuvier)[190].

(106) L'una di queste Leggi delle quali parliamo fa chiaramente vedere che gli ebrei erano sparsi negli stati di questo Principe, che comprendevano una parte della Provenza, il vivarese, il Delfinato, la Savoja, il Lionese, il Ducato di Borgogna, la franca contea, e la Svizzera.

... Io, certe volte, quando sono di guardia franca, invece di dormire, mi metto a guardarle, appoggiato così (fa atto coi gomiti sulla tavola e i pugni contro le tempie) al bastingaggio e ci sto anche un'ora!

Ma riceveva tutti con la stessa bonarietà franca e festosa, riempiendo la stanza del suo bel riso fresco di studente.

Marianna, sotto un aspetto di gaiezza franca e modesta, nascondeva un cuore appassionato e uno spirito riflessivo;

e quella franca e cordiale ospitalità (franca e cordiale almeno per parte de le donne) gli rasserenava lo spirito:

e quella franca e cordiale ospitalità (franca e cordiale almeno per parte de le donne) gli rasserenava lo spirito:

E già — come notò il Sensier — con quella pittura secca, ma limpida e facile al ritocco, con quella gamma preparata di toni e semitoni leggerissimi, si credeva di aver reso la mano più franca e più spedito lo studio della natura.

Il contestabile a stento, trasvestito, si pose in salvo nella Franca Contea.

Elisa e Roberto s'indugiavano nel piacere della quiete, d'una vaga contemplazione e di qualche chiacchiera indifferente per sè stessa, ma dalla quale traspariva la confidenza e l'intesa che s'era venuta rapidamente stabilendo fra loro, un'affettuosa e geniale intimità, a cui contribuivano del pari l'indulgente benevolenza della signora e la franca accettazione di quella benevolenza da parte di Roberto.

Tutto vi rimescolai, perfino alla lingua Franca, ma senza riuscimento.

Non orpelli, non infingimenti da una parte e dall'altra, ma franca e solenne dichiarazione delle loro dottrine e dei loro fini.

Generosa pertanto ed al sommo lodevole è la determinazione, in cui siete, di pubblicare la ingegnosa ed erudita Opera del valoroso nostro Concittadino Dottor Francesco Maria Pieri, nella quale con sí franca ed esatta cognizione della Romana Storia, e con tanta efficacia di sodo raziocinio procura illustrare la gloriosa origine della nostra Patria, quivi fissando la vera situazione dell'antica Faleria Metropoli dei Falisci.

La franca parola fu punita coll'esiglio.

La legge ripense, a par del codice salico, impressa d'un'ammirabil semplicità, conservò sotto ai Carolingi la naturale rozzezza sua, nè le addizioni che Carlomagno vi fece punto le tolsero del suo carattere di personalità, cui conservar seppe insieme con l'origine franca, che vale quanto dir la composizione.

ritemperò esso la nazion franca di più vigorosa complessione, la ristorò di giovin sangue, e fu come se tu dicessi un ramo nuovo innestato sopra un vecchio tronco:

dato assetto alla civiltà franca;

Volere unir ciò che è diviso, è opera sopra la forza umana, e tanta è questa potenza della salica e franca consuetudine nella division del retaggio, che Carlomagno medesimo l'accetta, quand'ha a lasciare l'eredità sua.

Questo avviene, perchè stranieri alle consuetudini del governo ed agli usi amministrativi della nazion franca, della longobarda e della gotica, sono, a così dire, un'instituzione straordinaria, la quale finir dee con le circostanze che la produssero.

ma questo titolo non era di origine franca;

La città romana, la gallica, la franca, la germanica, la longobarda, la gotica.

Questo Reginaldo era, come appar chiaro, un conte di razza franca, che conservava l'indole sua anticlericale come Carlo Martello.

Laonde, anzichè di origine franca, è verisimile ch'ei fosse di coloro che tradirono il re dei Longobardi, ed avesse, nella detta promozione, il premio del suo tradimento.

La legge franca ammetteva la redenzione delle pene corporali per mezzo della composizione.

Tutti quelli qui notati appartengono, siccome pare, alla schiatta franca e germanica.

Qualunque capitasse, otteneva franca ospitalità, e dava occasione di banchettare gli amici, e d'eccedere in voracità e bagordi.

il Dio che impotente davanti allo avvicendarsi delle sconfitte e dei trionfi dei popoli e dei sistemi, viene ad arcano parlamento con tutte le sovranità che si contrastano il bel paese, oggi Franca, ieri Teutona, ed Ispana domani, e poi successivamente Greca, Turca e Cosacca, e dei suoi lumi divini li irradia, siccome le serve faci sfilano sui profanati lari le vinte popolazioni;

laonde essa stomacava quell'altra che sì poco le rispettò, cruda di parole, zotica d'atti, stranamente ingenua e scortesemente franca nell'espressione;

non con santocchieria angustiante, ma con franca e larga indagine;

La nuova dinastia Franca era così avvicinata al papa, sì per l'antico titolo di cristianissima, sì perchè recentemente consecrata, e sì pel missionare che facea le genti idolatre.

e a petto alla nobiltà franca e longobarda crescevano il clero e le città;

Da una famiglia Franca, venuta in Italia al tempo de' Carolingi e cresciuta sotto gli Ottoni, nasceva Arduino, che da Torino dominava tutti i contadi sulla sinistra del Po da Vercelli a Saluzzo;

Stava per mettersi a tavola quando il suono del campanello vibrò agitato da una mano franca e ferma.

— Ad una domanda fatta con tanta franchezza, diss’egli, bisogna dare una risposta egualmente franca.

Come in quel di congiunto, metto franca la mano e senza scrupoli nel suo sacco.