Inspirassion

Scegli parole eleganti
29 frasi di esempio con  gocciare

29 frasi di esempio con gocciare

Con sei occhi piangëa, e per tre menti gocciava l pianto e sanguinosa bava.

Con sei occhi piangëa, e per tre menti gocciava l pianto e sanguinosa bava.

Con sei occhi piangëa, e per tre menti gocciava l pianto e sanguinosa bava.

subito dopo si sentì come un leggiero gorgoglìo, e dalla bocca aperta apparve una bolla d'aria, che scoppiando lasciò gocciare giù dagli angoli dei labbri bava sanguigna.

umore viscoso gli gocciava giù dalla bocca e dalle narici;

la grossa lagrima distillata dal cervello gocciare giù per la pallida guancia....

«O Cristo, io ardo di sete!» Ghermiva la tazza, e bevendo bramoso lasciava gocciare giù pel mento e pel petto l'acqua, se ne mostrava infastidito:

le labbra compresse mandavano fuori livida spuma, che gli gocciava giù per la barba;

Piangeva pure Rogiero, e il Maestro degli scudieri senza che vi pensasse, volendosi asciugare gli occhi, trovò le lacrime essergli gocciate fino a mezza guancia:

gli gocciava giù dalle narici e dalla bocca una bava sanguinolenta;

Lei, la bellissima, tosse infantilmente, mostra il seno commosso, e sorride spaurata, tra il gocciare dei capegli e delle mani tersissime, giunte in atto di chi ringrazia.

La scorza verde gocciava acido gallico e le dita di Vicenzella si facevano nericcie, mentre ella formava dei castelletti di sei noci e di dodici noci, aperte, lasciando vedere il mallo bianco.

Gli occhi smarriti, la pallida fronte, il respiro angosciato, il tremito delle membra, il sudore gelato che gli gocciava, ben dicevano che a quel misero ferito era presso la morte.

Il piede si sprofondava nel terreno inuguale e melmoso, e giù dalla vôlta e lungo le pareti l'acqua gocciava con un rumore assiduo, monotono, come dalle gronde dopo una giornata di pioggia.

Pulito come uno specchio! Ma voi, voi disse un'altra sudate che gocciate come se ve la fossi lavata!

ma il sangue, che le gocciava dal seno poco sotto la clavicola, li fece accorti della tristissima verità.

una terza, andata a bere, sollevava il muso da cui gocciava l'acqua e guardava fissamente innanzi a .

e dalle braccia protese nel tramenìo, quasi in atto di pregare misericordia, e dal petto straziato gocciava sangue, e si spiccavano brandelli di carne.

Ed in quella sull'uscio della sagrestia comparve Lamberto, molle fradicio, e che gocciava per tutto come fosse cavato da un fiume.

Giunse affannosa, si precipitò sul cadavere, e con una furia di rabbia si dette a tagliargli la veste, gli sfiorò anche le carni, ed io ne vidi gocciare alcune stille di morto sangue.

Nello sforzo di padroneggiarsi gocciava sudore dalla fronte.

Ad esempio gli Sciti si ferivano alla fronte lasciando gocciare qualche stilla di sangue in un calice contenente del vino;

Dal corsage lacerato emergeva la miracolosa purezza della tonda mammella destra con la sua piccola ferita di carminio che non gocciava.

Del solo Lucifero Dante accenna, più che non narri, l'intimo crucio, quando dice che Con sei occhi piangeva, e per tre menti Gocciava il pianto e sanguinosa bava[310].

dalla terza bocca uscì una pernice, dai colori screziati, poichè sembra che nelle sue ali siano gocciate stille di burro liquefatto e di miele;

i denti battevano come le nacchere d'una ballerina nelle ridde della tarantella, e la fronte mi gocciava ad un tempo di freddo sudore;

bagnava la polvere col sudore che gli gocciava dalla fronte;

Seduti poscia su questi umidi massi ad asciugarci il sudore della fronte che ci gocciava, prodotto dal trascinarci a fatica collo stomaco pieno, e rimasti colà alquanto, ripigliammo poscia la processione del ritorno.

Con sei occhi piangëa, e per tre menti gocciava l pianto e sanguinosa bava.