Inspirassion

Scegli parole eleganti
1493 frasi di esempio con  scuotere

1493 frasi di esempio con scuotere

E perdonatemi se neppure tanta vostra bontà può scuotere la mia risoluzione.

Ma per quanto esimio egli sia, non arriverá mai a scuotere fortemente l'animo de' lettori suoi, né mai potrá ritrarre alto e sentito applauso, se questi non sono ricchi anch'essi della tendenza poetica passiva.

Brunello, contentissimo di tante carezze, continuava a nitrire e scuotere la criniera, come per liberarsi dai fastidî, e fissava gli occhi annebbiàti dal sonno in faccia alle tre persone.

Cercò di scuotere il torpore in cui era immerso il bambino, cercò di eccitarlo a gridare, di produrre il vomito, di richiamare un moto respiratorio energico.

strinsesi nelle spalle e continuò a replicare ch'era d'uopo scuotere il giogo de' vecchi pregiudizi, porre dall'uno dei canti gl'ingiusti sospetti, riconoscere i buoni intendimenti delle PP.

Ed ecco una mattina, dopo forse due settimane che erano colassù, gli abitanti della villa Nori videro aprirsi le finestre del palazzotto e uomini spazzare, ripulire, spolverare, lavar vetri, appiccar tende, scuotere tappeti.

Matilde non avrebbe saputo dire da quanto tempo dormisse o meglio fosse assopita, quando si sentì scuotere come da un interno commovimento, da un intuito instintivo che l'avvisasse d'un imminente pericolo.

Matilde tornò a suonare parecchie volte con crescente forza finchè riuscì a scuotere la cuoca nella lontana cucina e la fece accorrere al letto della padrona.

Scriveva ad Adriana certe lettere riboccanti di passione per cercare di scuotere quel cuore immobile:

Bisognerà scuotere le porte della vita per provarne i cardini e i chiavistelli!....

E anche dopo, rimasto solo, continuava a scuotere la testa, a dir di no, di no, fra sè e sè.

E dopo la caduta, oppressa dalla coscienza della sua vergogna, dilaniata dagli scrupoli e dai rimorsi, ella si sentiva più inetta che mai a scuotere il giogo, a sottrarsi all'abbiezione in cui era piombata.

Certo è dunque che il lavoro lento sì, ma costante del Comitato d'azione romano valse a scuotere dall'inerzia la gioventù ed a preparare gli elementi che nella città dovevano prendere parte ad un fatto che doveva affrettare la liberazione di Roma.

temporali, nudità, fame quasi da non credersi sostenibili, non furono capaci di scuotere il brillante loro contegno.

Siamo sempre all'antica paura governativa di tutto ciò che potesse scuotere l'ordinamento dello Stato;

O per esser poveri e non aver perciò i mezzi da scuotere l'indolente pigrizia de' giudici e de' fiscali»?

Nella lotta contro il Cristianesimo, gli premeva, sopratutto, di scuotere l’influenza dei vescovi.

Finchè Marcuccio se ne stava zitto, faceva la calza, scriveva o camminava per la casa come un automa, traendo dal suo violino, sempre, sempre, quella medesima canzone, ch'era divenuta per tutti quasi un incubo superstizioso, il padre non malediva la sorte, si contentava di guardarlo con occhi tristi e scuotere silenziosamente il capo.

Il giovane si senti prendere e scuotere poderosamente la mano e si trovò nella sala degli scribi che facevano scricchiolare le loro penne.

Bisogna muoversi, scuotere la pigrizia e la noia.

Segno e augurio di pace io dissi, cercando di scuotere da me l'oppressura e di risollevarmi.

Vi sono spiriti dormenti, quasi morti, che niente riesce a scuotere, e che passano senza accorgersene da quella morte apparente alla morte definitiva;

Agli uomini del medio ceto composto, fra noi, di avvocati, di letterati, di medici, di artisti, di commercianti, molti de' quali son già disposti dalla loro educazione ad accogliere le dottrine che da un pezzo la filosofia francese ha messe di moda, il Bonaparte apre le braccia e fa credere d'esser venuto per scuotere il giogo che li opprime e che per verità ad essi era parso molto leggiero:

Tosto si pentì di quelle parole, ma vide Costantino scuotere il capo dubbioso, pensò:

Tale fu il frutto che i poveri Italiani riportarono dopo tanti desiderii di scuotere il giogo dei Goti:

e quantunque i provinciali d'origine romana non avessero affatto dimenticata l'affezione ed il rispetto dovuto all'antico nome di Roma, trovavansi però felici di potere scuotere il giogo d'un governo oppressivo e tirannico;

ma pare più probabile ancora, che Corradino, gettando in mezzo a' suoi sudditi il pegno della sua vendetta, suggerisse loro di scuotere un odioso giogo e di lavarsi del sangue de' loro re, del sangue de' loro amici e concittadini, che veniva versato sulle loro teste.

Ruinando l'Italia, i primi l'avevano renduta più facile conquista degli altri, e più impotente a scuotere il giogo, quando avesse voluto tentarle.

L'universale desiderio degl'Italiani di scuotere il giogo de' barbari

Nella confusione che accompagnò la morte di Commodo, i Principi di Osroene procurarono di scuotere il giogo;

15. Quando i Germani ordinarono agli Ubii di Colonia di scuotere il giogo romano, e ripigliare con la nuova lor libertà gli antichi costumi, insisterono sull'immediata demolizione delle mura della Colonia.

Esacerbati questi da tal ingiuria, che avrebbe potuto scuotere i più torpidi e servili spiriti, gettaron un'occhiata di sdegno e di speranza verso il campo d'Alarico, e concordemente giurarono di perseguitare con giusta ed implacabile guerra quella perfida nazione, che aveva sì vilmente violato le leggi dell'ospitalità.

malcontento a scuotere il giogo dei Barbari, ed a sostenere il nome e la dignità di Cittadini Romani.

anzi, non esitò a far scempio della città di Asti, appena le parve che questa mirasse a scuotere l'alto dominio della famiglia sua.

ma si perdettero nel tempo della lotta contro i Longobardi, quando popolo e papa si allearono contro il comune avversario, e insieme si adoperarono a scuotere il giogo degl'imperatori d'Oriente.

Clericale od ebreo, è tutt'uno per coloro che mirano a scuotere la società dalle sue basi, a distruggere la famiglia, la proprietà, la religione.

Ora bisogna scuotere gl'indolenti, e rinfrancare i dubbiosi.

Alla persona di codesto autore che tanto sapeva scuotere le intime fibre dell'esser suo, ella non aveva pensato neppur mai.

La giovane tornò a scuotere la testa, e disse freddamente con voce sommessa, sorda, per così dire, ma risoluta:

ed avvisò che a scuotere quella superba avversione onde il giovane lo aveva accolto, a farne oscillar l'anima fiera, e poter trovare un giunto, se pur vi era, di quella corazza di incredulità e d'orgoglio cui vestiva quella robusta volontà, occorreva percuotere un gran colpo.

Ma nè la musica, nè il frastuono, nè i fumi del banchetto riuscivano a scuotere, a riconfortare Pompeo Barbarò.

e colla maggiore diffusione riusciva più dell'altro a riscaldare i tiepidi, ad appassionare gli indifferenti, a scuotere i pigri, a riempire di rumore le teste vuote.

Io stesso mando le cambiali a Livornocontinuò il signor Serafino senza lasciarsi scuotere da quelle interruzionicon una mia accompagnatoria.

a un tratto, mentre pensava al come significare una sua idea, fu veduto ridere, e scuotere il capo due o tre volte;

Cercò di scuotere l'imposta....

Su quello adunque che c'era non so chi osasse scuotere una lancia adorna di una banderuola di ribellione:

i villani allagano i cortili, e levano su urli d'inferno, che per le angustie del luogo forte commuovendo l'aria ebbero virtù di scuotere i vetri così, che pareva volessero spezzarsi;

Il popolo, il quale ha sempre plaudito il gladiatore che muore con sembianze animose, vilipeso il codardo, non frenando lo sdegno alla vista di cotanta viltà, irrompeva con urli e schiamazzi da scuotere la terra:

Le stesse ovazioni, le stesse grida furono ripetute sotto le finestre della Rancati, la quale profittò della occasione per arringare il popolo, eccitandolo a scuotere il giogo dei nuovi tiranni, i tiranni del palazzo Marino.

» E dagli occhi cercò di scuotere con forza il deliquio;

Volevamo sapere gli affetti ed i pensieri di quella gagliarda gioventù italiana, che pur nata sotto leggi oppressive e corruttrici, si svegliò un bel mattino in piena guerra d’indipendenza e seppe trovare in sè il patriottismo e l’energia necessaria per scuotere il torpore insegnato e incoraggiato, prender l’armi lasciando ogni cosa più caramente diletta, gettarsi nelle battaglie della patria.

Ne divenne tra i più caldi a volerne scuotere il giogo, e concepì il pensiero di allacciare con solidi nodi alle provincie italiane della sottoposta valle del Po, una provincia rimasta fino allora pressochè digiuna di tradizioni italiane, sebbene teatro di lunghe ed acerbe lotte, combattute, pel dominio d'Italia, da Svizzeri, da Francesi, da Spagnuoli, da Tedeschi.

I primi ingegni, che cominciano a scuotere il giogo di Aristotile e della Scuola, vedono anzitutto il bisogno di una riforma nel metodo della scienza.

Ma i Greci per la loro alterigia e fasto, malmenando i Beneventani ridussero costoro a risolversi di scuotere il giogo, ed a discacciargli da quella città.

Trafitti dal dolore rimasero per tal disavventura gli animi dei cristiani europei, e specialmente se ne dolse il romano pontefice, il quale tornò con più vigorose lettere e patetiche esortazioni e promesse d'indulgenze a scuotere tutti i principi sì ecclesiastici che secolari, per muovergli a nuove crociate.

Anche i Pisani, dacchè videro il Bavaro, impegnato in Lombardia, pensarono a scuotere il di lui giogo;

Occorre la violenza della pubblicità per scuotere l'interesse sonnecchiante.

Dunque bisogna avvertire che al di sotto di un certo quantitativo di latte giornalmente disponibile non conviene istituire la latteria, perchè le spese generali indispensabili ripartite sopra una quantità di latte troppo piccola, scemerebbero fortemente gli utili, così da scuotere e demolire le basi economiche della latteria.

e però ad altro non pensava che a scuotere questa specie di schiavitù.

Si propose di scuotere il fango delle passioni per diseppellirvi l'arcana virtù.

chi porrà in dubio che questo spirito vivificatore, di cui è lecito dar ad altri la nostra parte esuberante, non operi il più ovvio prodigio di ravviare un'esistenza momentaneamente sospesa, di scuotere i sensi ottusi, di riaccendere una mente assopita?

La gloria, che accompagnava le armi del Conte di Virtù e la fama di mitezza, di cui godeva il suo governo, indussero la stessa città di Vicenza a scuotere il giogo di Francesco di Carrara, e ad aprire le porte alle schiere milanesi.

A scuotere completamente il giogo straniero, richiedevasi la presenza di un pericolo costante, che legasse in un fascio le armi delle piccole republiche, e le rendesse immemori delle glorie parziali ed effimere.

— Ero smanioso di rivederle e non avendo trovato in casa il signor Pompeo sono corso qui subito senza nemmeno scuotere la polvere del viaggio.

Qui la Simona cominciò a scuotere il capo, in atto di stizzosa negativa;

i quali non trovando in sè stessi e nella patria forze bastanti per scuotere il giogo, speravano soccorsi dalla sorella latina, la Francia!

Il «perchè?» che gli dirigo sembra dapprima non scuotere il corso dei suoi pensieri, avviato — lo si comprende — verso un vortice doloroso della sua vita.

In quanto al primo punto non si può negare che le discussioni e le polemiche religiose valevano a scuotere le menti dal loro torpore dommatico, e già notammo parziali contatti tra i filosofi e gli eretici.

ma non valgono a scuotere l'antica tradizione degli storici della filosofia di mettere assieme i due grandi emuli, S. Tommaso e Scoto.

e per ultimo si resta compiutamente disillusi, quando s'incontra la strana confessione, che la storia debba per proprio istituto allettare, eccitare e scuotere il lettore mediante tutti i lenocinj dello stile, — nè più, nè meno, come se essa dovesse fungere gli uffici della poesia.

Eccoli dunque di nuovo sollevati, recarsi in massa sulle rive del Reno, e scuotere il giogo dei conti e dei vescovi.

L'alpestre Friuli era sotto il dominio d'un Longobardo di nome Rodogauso, confederato d'Arigiso, quando quelle popolazioni tôr volendosi dal collo il giogo di Carlomagno, dichiaratesi independenti, si strinsero in lega a scuotere il vassallaggio.

Cruciani alza la voce e cerca di scuotere i suoi ma la reazione non si vede.

Il capitano bianconero ha commentato così il passo falso sul suo profilo Instagram, dopo aver provato a scuotere la squadra già nell'immediato post partita.

«La mia ambizione è scuotere l'immobilismo politico indicando temi concreti e urgenti, a cominciare da un piano d'azione per le donne, un Women's act.

La mia speranza è che potesse scuotere gli animi degli insicuri e le certezze di chi è fermo sulle sue certezze, perché è sempre fuori dalla propria “zona di comfort” il posto in cui accadono i miracoli.

Lo ha fatto per parlare agli studenti della sua ex scuola superiore e per scuotere le coscienze dei più giovani.

Lui stesso diceva che non era un grande chitarrista ma che riusciva a scuotere e far ballare il pubblico.

Non c’è altro da fare se non augurarsi che il ritiro serva per scuotere una Fiorentina in crisi profondissima.

Perché la memoria deve scuotere le coscienze e invogliare le istituzioni a intervenire per tutelare le donne.

Una notizia sconvolgente che ha lasciato senza parole i ricercatori e che dovrebbe scuotere tutto il mondo.

Un giochetto complicato, che potrebbe non funzionare se le ripercussioni del voto del 20 e 21 settembre dovessero scuotere dalle fondamenta gli azionisti della maggioranza.

Diversamente dalla credenza popolare e da come molti fanno, non è necessario scuotere la palla; così facendo, anzi, si potrebbero creare delle bolle d'aria che potrebbero rendere meno visibile la risposta.

Françoise Barré-Sinoussi, decisa a scuotere l'indifferenza generale, riuscì ad ottenere cinque minuti alla fine della seduta del venerdì per esporre le conclusioni a cui lei e il suoi collaboratori erano giunti.

Inizia a scuotere il ventaglio, e torna piccola.

In seguito McLaren rivelerà di aver arruolato George nei Bow Wow Wow al solo scopo di scuotere Annabella (anziché per ampliarne l'organico, come aveva fatto credere ad entrambi).

Intanto Rocco si mette nei guai, tenta di scuotere la coscienza degli operai con cui lavora, organizza una rapina alle cave e viene licenziato.

Poi prende a scuotere la cassaforte, che, essendo di poco pregio rispetto a ciò che i venditori avevano fatto capire a Lestor, si apre.

Tuttavia, è un Digimon di livello primario che è amato da tutti, grazie ai suoi grandi occhi rossi luminosi che sono abbastanza affascinanti da scuotere i sentimenti dell'avversario.

Vikernes disse che la ragione per la quale si definivano "malvagi" era per provocare e scuotere la società civile.

Violenti e prolungati tremori iniziarono a scuotere la nave il 3 gennaio 1895, e due giorni dopo l'equipaggio sbarcò, aspettandosi un cedimento della nave.

Abbiate il coraggio di scuotere quella parte, e cercate di bilanciarla.

Come ha fatto a scuotere la foresta delle relazioni industriali italiane?

Infarinarle, scuotere la farina in eccesso e fare friggere in una pentola di ferro o nella friggitrice finchè il pesce è cotto e ben croccante.

Lascia il tutto a macerare per almeno 24 ore, avendo cura di scuotere il contenitore di tanto in tanto.

Nei suoi ricordi maturi Don Alberione la riassumeva in questa breve sintesi: "Dal 1895 al 1915 vi erano state in materia sociale, teologica, ascetica, così da scuotere le basi di ogni verità e della Chiesa; anzi tentarne la distruzione!"

Per rappresaglia Filippo della Torre gli sollevò Brescia e questa città sarebbe riuscita a scuotere il giogo del Pelavicino se Filippo non fosse morto mentre con un esercito si recava in soccorso dei sollevati.

Questa è una grande occasione di agenti tossici di lasciare, come spesso dietro i ping scuotere dai piedi.

Bisogna ricordare che all’epoca era in corso la prima guerra mondiale… Giacinta e Francesco stavano portando le loro pecore al pascolo quando un vento forte iniziò a scuotere gli alberi e apparve l’angelo della pace.

Bisogna scuotere le coscienze affinché avvenga qualcosa di positivo che porti veramente alla pace.