Inspirassion

Scegli parole eleganti
99 Verbi da utilizzare per la parola  udienza

99 Verbi da utilizzare per la parola udienza

l'amico mio è appena convalescente, e non può dare udienza a nessuno.

E, mentre che studia di trovar qualche scusa per rientrare nel bosco sacro, due giovinetti eremiti chiedono udienza.

Il capitano Fiesco non ebbe più difficoltà d'entrare e di ottenere udienza, che non ne avesse incontrata quattordici anni prima don Alonzo Quintanilla.

e domanda un'udienza dal governatore....

Gli è uno di quei poverelli cui ella fa tutti i giorni la carità di accordare udienza.

Il governatore non ha mai concessa udienza a donna del mondo.

Per un caso bizzarro, monsignor Laudisio aspettava nel salone l'udienza del ministro.

Le ordinarie sue occupazioni consistevano in dar udienze a chi ricorrea per giustizia, per bisogni, per grazie, con ispedir prontamente gli affari, specialmente quelli che riguardavano il ben pubblico.

La sala nella quale teneva le udienze la Rota Criminale fiorentina, al pianterreno, nel palazzo detto del Bargello, riceveva luce da finestre che davano sul cortile:

Quel negare l'udienza, chiesta da Hohenlohe, era da questi considerata come una provocazione;

E ciò disse, con tale dignità seria e sdegnosa, che l'insolente servo, credendolo qualcosa di più che non pareva, e dubitando delle conseguenze d'un granchio che avesse pigliato, stimò bene di domandare a un de' compagni, che cercasse del Rosso, per sapere se il padrone desse udienza.

Ne fissò dunque il giorno e dimandò un'udienza al papa.

Ma siccome conosceva bene di meritare un'altra udienza ed un altro teatro, accettò con lodevole ambizione l'onorevole invito, che gli fu fatto dal partito ortodosso di Costantinopoli.

Vi priego per l'antica amicizia che è stata fra noi, per la vicinanza e per l'etá vostra veneranda, che piacciavi darmi udienza per poco tempo.

Andate ad avvertire il signor Avvocato Fiscale e il Cancelliere che il signor presidente vuol cominciare l'udienza...

Per impetrare un'udienza dal governatore.

La costui moglie donn'Ersilia lussureggiava di tal fasto, che la duchessa di Parma figlia dell'imperatore penava a ottenerne udienza.

Questi ordinò che alcuni d'essi nel seguente andassero a Monza, dove darebbe loro udienza.

allora vi darò udienza subito.

Dopo varie pratiche andò in ultimo egli stesso a Venezia il 5 marzo 1393, ed ottenuta dal doge Antonio Venieri pubblica udienza, domandò che la repubblica scordasse i torti di suo padre;

Disse poi il suo matrimonio colla Laudomia, il motivo ed il modo ond'era stato interrotto, e vedendo che il Ferruccio gli prestava grandissima udienza, gli narrò dell'oscuro avviso ricevuto per via, di non so quali insidie tramate contro di essa, chiedendogli insieme licenza di spedire un uomo apposta a Firenze affinchè potessero guardarsi ed investigar la realtà e l'ordine di questa trama.

Prima che la plebaglia si fosse ritirata, due de' banderali di Roma vennero in deputazione per parte di questa magistratura, e chiesero udienza ai cardinali, che li ricevettero nella piccola cappella del Vaticano.

Avanti la sua partenza seppe che un numero considerevole di Pari secolari e spirituali desiderava un'udienza.

Non potetti darle udienza, ma le dissi ricordo bene :

Alcuni di questi simboli d'uffizio erano realmente collocati nel luogo dove davasi udienza:

Vediamo entrai a dire, mettendomi a sedere e rovesciando il corpo indietro come se dessi udienza ad un cliente vediamo:

che non vi pigliaste tanto piacere di seder su le pietre, che vi guardaste da bagni d'acqua fredda, & non mi deste mai udienza.

consigliatamente fareste, se alle volte dessi udienza alle mie parole piene d'amore & di caldo zelo, hor qui faccio fine, & mi vi raccomando senza fine.

Adempite le formalità, il presidente dichiarò levata l'udienza.

Il 22 marzo 1400 diedero udienza agli ambasciatori dell'imperatore;

A Puccio Pucci, ch'era passato da Venezia a Milano per comunicare al duca le loro proposizioni, si andò da un giorno all'altro dilazionando l'udienza, perchè il Visconti aspettava il momento che gli astrologi gli avrebbero indicato favorevole.

* Approfittando della antica nostra relazione, domandai udienza all'Omnis per sollecitare una certa mia pratica.

Il luogo non è certo dei più simpatici e divertenti, ma ci dovremo pur troppo restare forse qualche settimana per aspettare la risposta di un secondo corriere che Naretti consiglia di spedire al Re per domandargli un'udienza.

Comunque si sia, Bambina si decise a domandarle un'udienza.

Sebbene io non abbia più degli altri il diritto di mischiarmi in questa faccenda, tuttavia per quel favore e quella grazia che mi avete sempre dimostrato, oso domandarvi udienza, per esporvi ciò che noi desideriamo;

Non bisognerà domandarti udienza per vederti spero?

Mi troverò alla stazione, domanderò udienza e farò a Sua Maestà Fedelissima la commissione di cui V. E. mi ha incaricato.

«Egli è meglio uno ajari che cento .» Ridi, che ben n'hai donde, udienza mia; ridi, chè più belle di questa è impossibile nemmeno il sognarle.

Ma la lettera del Fantini, la quale manca della seconda metà del foglio, non esclude che seguitasse a narrare essersi l'udienza risoluta da parte del papa in uno scoppio d'ira per ulteriori insistenze dell'Ariosto:

Molto s'occupa de' predicatori, e d'un Agostiniano che «se io lasciava perseverare, si moltiplicava tanto la setta che avrebbero evacuato l'udienza del Duomo, perchè la setta andava invitando, esortando, pregando, praticando le persone che andassero a Sant'Agostino alla predica».

Egli dava inoltre facili udienze, perchè aveva la parola facile, massimamente quando si trattava di ridurre al silenzio qualche ambasciatore veneziano.

S. M. fissa la vostra udienza alle nove del mattino.

Ho sempre sentito fremere l'udienza a quel passo, il cui incanto sta tutto nell'artificio riferito, e che il più degli ascoltanti non si curano nemmeno d'indagare d'onde venga.

Il recinto dei giudici è circoscritto nello sfondo da steccato o sbarre (δρυφάκτοις), di dalle quali è lo spazio riservato al publico dei cittadini che frequentan le udienze:

di Arzenton et el Presidente de Paris, et do altri maestri di caxa dil Re, et a hore 3 haveno udienza dal Ducha con li Provedadori et reliquis vi intraveniva sempre.

Se crediamo a Dione, Burro e Seneca assistenti servivano a lui di suggeritori, e andavangli poi facendo plauso colle mani e coi panni, per invitare allo stesso l'udienza.

Nel primo d'agosto ebbe esso legato la sua prima udienza dal re.

ma dal personaggio di confederato, Giovanni Cantacuzeno a mano a mano discese a quello di supplicante, di ostaggio e di prigioniero, ridotto a mendicare udienza da un Barbaro, arbitro in quel momento della vita e della libertà d'un Imperatore romano.

Diede una pubblica, e militar udienza al Questore Leonas;

pure non ardì negargli udienza, perchè rispettato, perchè la recente sua riconciliazione col papa il costringeva a maggiori riguardi verso i religiosi.

Non sai che per oggi lo zio mi ha ottenuta un'udienza del Re e della Regina per presentare loro una copia del mio Sant'Ambrogio?

Fra il frate gesuita e la pitocca venditrice d'abitini ebbe luogo un altro segreto colloquio lungo ed animato, che si conchiuse colla risoluzione, il frate medesimo avrebbe parlato al marchese ed avrebbe da lui ottenuta udienza a Modestina Luponi chiamata la Gattona.

Procida passò a Roma coll'inviato dell'imperatore, ed ottennero da Nicolò III una segreta udienza nel castello di Suriano.

Dimandò poscia l'ambasciator turco udienza da Zizim, che gliela diede con maestosa formalità, e gli presentò lettere e regali da parte del fratello Baiazette.

gli feci rispondere che ero occupatissimo e non potevo dargli udienza.

Furono essi dileggiati da quel bestione, e la Cronica Padovana ha che egli mandò tre abiti bianchi a quei del Carrarese, e li forzò a prendere l'udienza pubblica in quella forma.

Mentre così ordinava l'almirante, Tolteomec si presentava a domandargli un'udienza.

Ecco, non so quale ribaldo, mentre io presiedeva l'udienza, mi fece consegnare una lettera... Lettera!

ed all'incontro d'essi Tefterdari, ch'è dall'altra parte della stanza, pur sopra una banca, vi sta il Nisangi con la penna in mano circondato da' suoi ministri, stando nel corpo e nel mezzo di detta stanza tutti quelli che pretendono udienza.

e piangevate di consolazione, raccontando le udienze degli Arciduchi figliuoli di Canapone, come poi piangevate di gioja raccontando quelle de' figliuoli di Vittorio Emanuele:

e rapirono tutta l'udienza.

Salite seicent'anni all'insù, e contemplate i Re della terra in atto di ricercare udienza, quali schiavi e liberti del Senato Romano!

Il gabinetto di Vienna congedò l'esaltata, la quale non ricevé più udienza dal giovine legittimista della casa Bonaparte.

Gente e gente d'ogni classe, dalla signora in diamanti e pelliccia allo studentello in giacchetta logora, dal deputato all'operaio a spasso, dall'artista in altissima fama al ladro rilasciato dal carcere, riceveva udienza a quel dolce confessionale.

ma perchè sostenere non poteva la vista degli ambasciatori che aveva ingannati, ricusò loro udienza sotto diversi pretesti.

Alfonso gli rifiutò l’udienza di congedo chiesta e desiderata ardentemente.

Il protocollo dettaglia il modo con cui furono accolti, le ritardate udienze, i colloquî e la franchezza del linguaggio tenuto con esso.

, e il Presidente dichiara sciolta l'udienza.

Ma Girolamo Savonarola scuoteva ogni giorno una numerosa udienza coll'interpretazione delle profezie, nelle quali credeva di vedere prenunciata la ruina di Firenze.

Narrò allora la fama che Nino Bixio sollecitasse un’udienza a re Vittorio Emanuele che l’ebbe sempre assai caro.

Si sparse per tutta Roma la voce di coteste singolari udienze.

e un trovandosi alla di lei udienza, scappò detto alla medesima, che egli era uomo di bella statura.

Nell'Imperio di Carlo V, il Principe di Salerno profugo da' suoi Stati, non trovando udienza in Francia, ebbe ricorso a Turchi, a' quali dipinse facile l'impresa del Regno, e fece mettere in mare una potente armata per invaderlo.

E quindi, bisogna vedere le udienze che noi diamo ogni mattino!

ma non volle, e domandata udienza egli stesso, disse:

Manifestarono la speranza che il Principe volesse accordar loro una udienza privata;

perciò vi vollero molte udienze;

mercè che due giorni dopo il mio arrivo accordatamisi l’udienza, fui comandato di strascicarmi carpone, e di leccar il solajo a misura del mio avanzarmi;

ma arrivato a Sarzana lo raggiunse il corriere speditogli dietro dal cardinale, con ordine che non passasse più innanzi, imperciocchè avea avuto certezza di , che non volendo dargli del Serenissimo non arebbe udienza, onde se ne tornò subito indietro.

Ero quindi altresì l'ultima ad essere ricevuta, poichè il confessore alternava le sue udienze da destra a sinistra per ordine di posto.

Ammanita una solenne udienza della Inquisizione a cui assisterono con molti inquisitori parecchi vescovi e sei cardinali, vi comparve il Mollio in compagnia di non pochi altri sostenuti, nelle cui mani posero un torchietto acceso appena entrarono in sala:

Per comandamento poi di esso Elagabalo, era ridotto Alessandro a starsene chiuso in casa, ammetteva udienze.

ma se io lo recitassi qui nel barbaro latino del notaro imperiale Bonsignore di Guezzi che lo scrisse, annoierebbe la cortese udienza, e voltato in italiano perderebbe il suo carattere e la sua importanza.

Quando tornò a casa e trovò la comunicazione della prima dama di Corte che annunziava l'udienza della regina per il 20 gennaio, non pensò più a lui.

benchè sapessi di non poter più fare assegnamento su quella facile udienza, su quel pronto aderire e su quegli applausi frequenti che seguitavano i miei discorsi in altra Assemblea;

E questi due personaggi senza legge fede, quantunque chiusi nella ristretta cerchia d'un quartiere di Genova, hanno tre o quattro stamberghe per , dove attirano quella udienza che abbiam detto, e tutti i curiosi più arrisicati di altre classi, i quali volendo guadagnarsi il titolo di «Ligure istrutto nella sua patria» non si peritano di portare in quei luoghi il loro cappello a staio, che non sempre ne esce sano.

Guglielmo aveale appena detto che egli bramava udienza da lei, ed ella indovinò tosto essere venuto l'uomo di Dio a proporle qualche buona azione.

I bramini, inviati a lui da Canna colla sposa, cercano udienza:

Trasmetterò tosto tosto questi documenti e i rapporti che li accompagnano al Governatore, e chiederò senza ritardo un'udienza a S. M. per renderla informata di tutto.

Sarà meglio anzi ch'io scriva due righe per chiedergliene udienza:

Mi pare che nel suo viglietto di ieri mi chiedesse udienza per affari, anch'ella....

Parimente portatisi colà i fuorusciti fiorentini, ed ottenuta udienza, esposero tutte le loro querele contra del duca Alessandro de Medici.

dal condurre i curiosi a veder i quadri viventi, sino a provvedere mazzi di carte preparate o combinare un'udienza con l'Arcivescovo di Parigi.

Costei primieramente ottiene che Giuliano sia allontanato da Milano e mandato, per qualche tempo, a Como, poi finalmente riesce a persuadere Costanzo a concedergli un’udienza.

Altre, invece, sembrano degnarsi di concedervi udienza con quell'aria di arcigno sussiego a cui la faccia umana era forzatamente composta dalle quotidiane tirannie del cerimoniale.

Credo che Burnet abbia confusa questa udienza con un'altra che ebbe luogo parecchie settimane dopo.

tu, sergente, anderai tosto alla casa del sindaco, e gli chiederai a che ora può darci udienza domani... Tu, maresciallo, ti recherai con quattro o cinque uomini di fiducia a perlustrare lo stradale di Porlezza, e vedrai di informarti d'onde sia passato, con chi abbia parlato, dove abbia pranzato, con quali individui abbia praticato colui!

Mostrava di darle molta udienza, e, ogni tanto, per far vedere che stava attenta, o per ravviare il cicalío, diceva:

no, preferisco di darvi udienza qui, caro sig.